Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Il consolidamento democratico in Libia e Tunisia: il ruolo dell'Italia

Sala delle Colonne di Palazzo Marini - Camera dei Deputati Roma, Italia
Google+

Tra i paesi interessati dalla cosiddetta “Primavera Araba”, al momento solo due sono riusciti a istituire regimi democratici evitando fenomeni sia di reazione autoritaria sia di guerra civile. Si tratta proprio dei due paesi geograficamente più prossimi all’Italia – Libia e Tunisia – e che col nostro paese hanno legami tradizionalmente stretti. Di fronte ai rischi e alle difficoltà del consolidamento democratico e stabilizzazione istituzionale, Libia e Tunisia possono trovare un valido appoggio nell’Italia, forte di una tradizione civico-statuale millenaria e dell’esperienza di successo di un regime democratico durevole costruito sulle ceneri di uno autoritario. L’Italia, dal canto suo, ha il pieno interesse a favorire la stabilità e il reinserimento internazionale di Libia e Tunisia, sia per rinsaldare il legame storico, sia per fare del Mediterraneo un’area di pace e cooperazione.

Per tale ragione IsAG organizza il convegno Il consolidamento democratico in Libia e Tunisia: Il ruolo dell’Italia, che si svolgerà mercoledì 16 aprile 2014 dalle ore 10.00 presso Sala delle Colonne, Palazzo Marini, Camera dei Deputati, Via Poli 19, Roma.

La locandina col programma completo in pdf è consultabile cliccando qui:
http://www.geopolitica-rivista.org/cms/wp-content/uploads/locandina160414.pdf

Il ciclo “Mare Nostrum” nasce a opera dell’IsAG coll’intento di costituire un nuovo spazio di dialogo tra i popoli mediterranei, facendo dell’Italia – già centro geografico del mare – anche il centro in cui gli interessi degli abitanti dell’ecumene mediterranea possano incontrarsi per gettare le basi di una nuova collaborazione, su base paritaria e in nome dell’amicizia tra popoli storicamente legati e culturalmente affini.

Per prendere parte all’evento è necessario registrarsi, entro le ore 12 di lunedì 14 aprile, scrivendo tramite il formulario dei contatti (http://www.geopolitica-rivista.org/contatti/), comunicando nome, cognome, indirizzo e-mail di ciascun partecipante. Per i signori uomini sono obbligatori la giacca e la cravatta.

Programma

Ore 10.00 - Registrazione dei partecipanti

Ore 10.15 – Saluti e introduzione

On. Marco Fedi (Camera, Membro Commissione Esteri)
Dott. Tiberio Graziani (IsAG, Presidente)

Ore 10.30 – Relazioni:

Prof. Roberto Aliboni (IAI, Consigliere Scientifico per il Mediterraneo e il Medio Oriente)
Prof.ssa Bianca Maria Carcangiu (Università di Cagliari, Docente di Storia e
Istituzioni dell’Africa)
On. Franco Cassano (Università di Bari, Ordinario di Sociologia)
Min. Pl. Mauro Conciatori (Ministero degli Esteri, Direttore Centrale per il Mediterraneo e il Medio Oriente)
Dott. Pietro Longo (IsAG, Direttore Programma “Nordafrica e Vicino Oriente”)
Dott.ssa Valeria Ruggiu (IsAG, Ricercatrice Associata)

Ore 12 – Dibattito

Ore 13 – Chiusura dei lavori

Veniteci a trovare
il 16 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: