Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Spettacolo danza, Sideway Rain

Bologna, Italia
Google+

Quattordici danzatori che attraversano il palcoscenico incessantemente, in crescendo: una danza minimale e al tempo stesso di straordinaria potenza e incredibile fascinazione. Con una energia che esplode a tratti fino a una conclusione mozzafiato. E’ davvero uno spettacolo indimenticabile quello che ci offre Guilherme Botelho, il coreografo di origine brasiliana, che a Ginevra ha dato vita alla compagnia Alias.

Lo avevamo conosciuto nel 1997, quando arrivò per la prima volta in Italia, invitato da Teatri di Vita, per mostrare la sua danza al tempo stesso energica e visionaria, che esaltò il pubblico di fronte agli eccellenti performer che danzavano sotto una pioggia battente (Moving a perhaps). Oggi Botelho e il suo Alias ritorna con uno spettacolo altrettanto potente, che mostra la sua raggiunta maturità, ma al tempo stesso la sua irrinunciabile voglia di sorprendersi e sorprenderci.

Originario di San Paolo, Guilherme Botelho si unisce al Grand Théatre di Ginevra fin da giovane per il quale danza per 10 anni prima di fondare la sua attuale compagnia ginevrina Alias. I suoi lavori, più di cinquecento spettacoli presentati in diversi paesi del mondo, contengono le sue radici brasiliane ed il suo percorso di crescita svizzero-europeo. Le sue scene sono spesso imponenti ed il suo metodo di lavoro è fortemente orientato all’uso dell’improvvisazione  che utilizza per consentire all’interprete di sviluppare la propria personalità ed esplorare il movimento.

Coreografia: Guilherme Botelho
Assistente: Madeleine Piguet Raykov
Musiche: Murcof, Pablo Beltrán Ruiz
Costumi: Marion Schmid d’après Julia Hansen
Scenografia: Guilherme Botelho, Gilles Lambert, Stefanie Liniger
Realizzazione scene: Ateliers de décors de théâtre du Lignon
Regard extérieur: Gilles Lambert
Luci: Jean-Philippe Roy
Direzione tecnica: William Ballerio
Interpreti: Fabio Bergamaschi, Joachim Ciocca, Adriano Coletta, Constance Delorme, Ludovic Lezin, Erik Lobelius, Linn Ragnarsson, Madeleine Piguet Raykov, Claire-Marie Ricarte, Adrian Rusmali, Candide Sauvaux, Luisa Schöfer, Nefeli Skarmea, Christos Strinopoulos
Fotografie: Vojta Brtnicky per il festival Tanec Praha 2012
Produzione: Alias
Coproduttori: La Bâtie, festival de Genève // Théâtre du Crochetan // Théâtre Forum Meyrin
Col sostegno di: La Ville de Genève, la République et Canton de Genève, Pro Helvetia-Fondation suisse pour la culture, Fondation meyrinoise pour la promotion culturelle, sportive et sociale, Fondation Corymbo, Fondation Leenaards.

Veniteci a trovare
dal 20 al 21 aprile 2013

Info

051566330

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: