Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Personale di Salvatore Vitucci a La Serva Padrona

La Serva Padrona - arrosteria e dintorni Via Paisiello 9, Lecce LE, Italia
Google+

Nell'idea di concedere uno spazio espositivo agli artisti locali La Serva Padrona - arrosteria e dintorni ospita dal 18 aprile 2014 la personale di Salvatore Vitucci “Il Manierismo a Lecce”.

Salvatore Vitucci, appassionato estimatore di Tamara de Lempicka, esordisce con riproduzioni delle sue opere in cui utilizza materiali insoliti: grandi pannelli di legno e gessetti, e le dita al posto del pennello. Le emozioni si cristallizzano sul legno passando osmoticamente attraverso la sua pelle.
La sua produzione racconta la sua vita: dopo un primo periodo colorato, espressione di una serenità inconsapevole, attraversa una fase buia preda di inquietudini e conflitti interiori, alla ricerca di un Io nuovo ed antico. E’ di questo periodo una riproduzione del “Cristo morto” del Mantegna, di grandi dimensioni, dove prevale il nero (donata ad una parrocchia di Lecce).
Ne “La dormiente e “Adamo ed Eva” della Lempicka troviamo ancora il nero ma stemperato dalle tonalità ambrate, che diventano nel tempo sempre più calde, e finalmente riesplode il colore come una primavera dell’anima: nei fiori, nei foulards, nei cappelli con cui adorna le sue donne - bellissime, opulente o Madonne - sempre protagoniste delle sue opere.
Avendo iniziato da autodidatta, dopo qualche anno decide di frequentare una scuola di pittura, dove approfondisce la conoscenza della teoria e si appassiona all'uso dell’olio su tela, con cui riproduce ancora le opere della Lempicka, ma anche di Picasso, Portas, Sorolla.

Nato a Taranto nel 1970, Salvatore Vitucci vive e lavora a Lecce presso il Dipartimento della Giustizia Minorile.

Veniteci a trovare
il 18 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: