Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Il futuro è troppo GRANDE

Csoa Sans Papiers viale Carlo Felice 69a, Roma, Italia
Google+

Sans Papiers e Scup sono lieti di ospitare all'interno del CSOA Sans Papiers la proiezione del documentario "Il futuro è troppo grande" di Michele Citoni e Giusy Buccheri. La proiezione del documentario, presentato in anteprima a marzo al Cinema L'Aquila, e già proiettato nell'Ambasciata della Repubblica delle Filippine a Roma, rappresenta un ulteriore tassello al dibattito sulle seconde generazioni e sullo ius vivendi iniziato con la campagna Jojo sindaco di Roma a partire dallo scorso anno. A partire dalla richiesta di chiusura immediata del lager Cie di Ponte Galeria, proseguendo con la partecipazione alla scrittura della costituente Carta di Lampedusa ai primi di marzo e con l'apertura di una scuola di italiano per migranti nei locali di Scup, la nostra battaglia di rivendicazione dei diritti di cittadinanza universale e di libertà di movimento per tutte e tutti prosegue attraverso il racconto delle storie di due ragazzi cinesi, uno, Re, naturalizzato italiano al compimento dei 18 anni e l'altra, Zhanzing Xu, ancora vincolata al permesso di soggiorno, che, pur con la particolarità di essere nati da famiglie non italiane, proprio come i loro coetanei studiano, incontrano il mondo del lavoro, si misurano con il ruolo della famiglia nella costruzione della personalità, con l’universo degli affetti, attraversando il periodo della vita che segna il passaggio all’età adulta con tutta la sua complessità di sensazioni e riflessioni. Seguirà dibattito con i due registi e cena sociale.

SINOSSI
Re e Zhanxing, due giovani di seconda generazione, tra ritratto e vivido autoracconto: lo studio e il lavoro, la famiglia e l’amore, le aspettative nell’Italia di oggi. Re è nato a Roma in una famiglia filippina, vive con i genitori e la sorella, è fidanzato, frequenta l’università e lavora, spera di trovare nell’arte la propria realizzazione. Zhanxing è venuta in Italia all'età di dieci anni seguendo i genitori che si erano già trasferiti, si è laureata, vive sola, è in cerca di una chiara definizione di sé e proverà a trovarla viaggiando lontano verso le proprie origini. Sono giovani, stanno diventando adulti immaginando di far coincidere il futuro con i propri sogni.

Veniteci a trovare
il 17 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: