Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

"Cùntami" al Teatro Orologio all'interno di "All-in- Chiamata alla arti"

Teatro dell'Orologio Via dei Filippini 17A, Roma, Italia
Google+

"Cùnt-ami" è la storia di un amore, e dell'impossibilità di viverlo; è la storia di un viaggio all'interno dell'inconscio di un uomo, uno scrittore di fiabe che proietta nei suoi personaggi le proprie ansie, insicurezze, e difficoltà.
Nelle fiabe della tradizione tutto appare sempre o bianco o nero: le principesse aspettano i loro principi, i principi sono prestanti,coraggiosi e le matrigne sono cattive. Ma se pensiamo ai personaggi fantastici come a delle persone, le regole del gioco cambiano.
C'è solo una cosa che accomuna le fiabe e la realtà: le scelte. Qualsiasi via intrapresa ha sempre delle conseguenze che non ci è dato conoscere e che ci fanno paura, ma il pericolo più grande probabilmente si nasconde nel non scegliere...e nella realtà, non c'è vero amore che possa salvare.
Il viaggio del nostro protagonista,all'interno di un mondo parallelo, quello dei sogni e dell'inconscio, ci mostra le storie dei libri che abbiamo letto da bambini immerse in una sorta di "terra di mezzo", consumata dal tempo e dall'uomo. Uno scenario non dipinto, ma costruito con materiali più disparati che realizzano uno spazio immaginario, a volte confortevole, a volte espressionisticamente grottesco.
Il materiale scenografico, come in un puzzle o in un gioco di costruzioni a incastro, crea di volta in volta figure architettoniche diverse, da bosco-prigione in movimento, ad una sala da ballo fino a corridoi luminosi e fumi che trasformano.
Accanto all'uomo attore compariranno anche "attori non umani": marionette a grandezza umana mosse a vista dagli attori stessi che appaiono come poetici manipolatori .

Cùnt-ami: raccontami dell'amore e della paura, delle scelte che ho timore di fare; dimmi, oh fiaba, dove ho sbagliato.


Cùnt-ami

Scritto e diretto da
Annarita Colucci

aiuto regia
Federico DeLuca

con:
Dario Carbone
Adriano Dossi
Agnese Fallongo
Annarita Gullaci
Tiziano Scrocca
Pamela Vicari

scene: Annarita Colucci
costumi: Giorgia Marras
trucchi: Ilaria Mantini

Veniteci a trovare
il 17 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: