Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Stereofonie #46: VeiveCura + JONAS DAVID in concerto @ Niù Avantgarden

Nìu Avantgarden via Santo Stefano da Nicea/ via Tommaso Campanella, Reggio Calabria RC, Italia
Google+

CLUSTER EVENTI presenta: Stereofonie #46: VeiveCura + JONAS DAVID in concerto @ Nìu Avantgarden , Giovedì 17 Aprile ore 21.30.

Jonas David nasce sul far dell’autunno dell’87, data affascinante per un cantautore indiefolk.
Nel giugno del 2011 l’etichetta olandese “Volkoren Records” presenta Keep The Times, album
d’esordio del giovane artista tedesco. Il disco ha preso forma nel corso di un intenso periodo in
cui Jonas ha fatto esperienza di suggestioni vivide ma dai toni onirici, come se il suo inconscio
avesse vissuto un sogno cinematografico al risveglio dal quale, benché la trama fosse sfuggita,
restavano melodie e paesaggi sonori perfettamente cristallini, pronti da registrare. Questo modo di
tirar fuori ciò che sembra fiorire nel profondo dell'anima non gli è nuovo. Sembra che il subconscio
di Jonas produca continuamente dei sogni incapsulati in pacchi regalo che, legati con fiocchi
abbastanza stretti da contenere tutta la loro prepotenza emotiva, sbucano fuori creando una babele
di impressioni. ‘Keep the Times’ canta il modo in cui tutto ciò avviene. E' un’intensa e passionale
esperienza d’ascolto, che somiglia più a una colonna sonora che a un album pop, che trascina
sulla riva della nostra mente, come una marea, canzoni indelebili e senza tempo. Questo giovane
tedesco vanta una voce eccezionalmente versatile, alterna vocalità chiare come quelle di Glen
Hansard o Damien Rice al falsetto morbido e talvolta tagliente di Justin Vernon. Sempre sostenuta
da bellissime e morbide armonie, la sua voce rivela un temperamento onesto e sensibile. Sul palco
Jonas David mette in scena il suo sogno cinematografico rivivendo i sentimenti provati durante
la stesura dei brani. Se venite ad ascoltare un concerto, siate pronti ad affrontare un intenso e
suggestivo viaggio dal quale difficilmente sarete disposti a tornare. Siete stati avvisati.

VeiveCura è l'alter ego di Davide Iacono, artista siciliano già musicista per Moltheni, Jonas David,
Honig, Alì e molti altri.
La musica dalle atmosfere esterofile viene spesso accostata a quella di Sigur Ros, Sufjan Stevens,
Beirut, Efterklang, Yann Tiersen.
VeiveCura è stato premiato nel 2013 dal circuito KeepOn tra i migliori live dell’anno, dopo essersi
classificato secondo a SiciliaWave 2012.
Dicono dei suoi album:
Col sophomore spinge sull'acceleratore realizzando un ordigno pop orchestrale. Il senso di pura festa
auditiva non ti abbandona mai. [SentireAscoltare]
Percorsi musicali imprevedibili. Una sinfonia pacifista che dalle radure di montagna si propaga fino
alle spiagge cristalline del Mar Mediterraneo. "Tutto è Vanità" è il disco che mancava alla scena
indipendente italiana per abbattere residui o complessi di inferiorità, e navigare a testa alta oltre i
confini del mercato nazionale. [Osservatori Esterni]
La tavolozza sonora che compone i brani è l’aspetto più affascinante ed evocativo di questo disco, che
si distacca di gran lunga, dal punto di vista del suono, dalla media delle produzioni indie italiche, e si
nutre di un afflato decisamente internazionale [Shiver]
Tutto è vanità è una piacevole novità, quasi un'avanguardia in Italia, è un album che scorre
velocemente; coerente e mai tedioso, sofisticato e colmo di pathos. [Mescalina]
Un suono freddo, nordico, con improvvise vampate di calore, che scava nelle profonde radici della
musica. [Indie-Roccia]
La soluzione, la cura, risiede in queste canzoni-poesie che regalano una dolce vendetta in risposta a una
rabbia contro il destino. [Loud Vision]
VeiveCura, ricordatevi questo nome, una certezza per il futuro della nostra scena indipendente.
[Distorsioni]
Un viaggio bellissimo tra poesia, magia e belle intuizioni. [Impatto Sonoro]
Ci sono artisti di cui ci si innamora follemente al primo ascolto. Artisti che non creano
semplicemente musica, ma emozioni che si incarnano in costruzioni sonore dal fascino scena tempo.
[SonOfMarketing]
Quando si ascolta questo disco si ha come l'impressione di essere dentro un film, di avere a che fare
con un novello Yann Tiersen tutto italiano, e lo scorrere del tempo accompagnato dai suoi suoni colora
e vivifica l'esistenza stessa dell'ascoltatore. [MusicReview]

Veniteci a trovare
il 17 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: