Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Floracult 2013

Roma
Google+

Tre giornate per godere appieno di Floracult, la mostra mercato dedicata al florovivaismo amatoriale che si svolge nelle giornate del 26, 27, 28 aprile 2013 nella bellissima cornice de I Casali del Pino a Roma.

La voglia di progetti dedicati all’ambiente, l’amore per la campagna e la volontà di far diventare I Casali del Pino un polo di attività legate al verde e alla sostenibilità hanno spinto Ilaria Venturini Fendi, imprenditrice agricola e designer, insieme ad Antonella Fornai, paesaggista, ad organizzare FloraCult che riunisce i migliori vivaisti e le ultime tendenze green del settore. Oltre 100 gli espositori provenienti da ogni parte d’Italia.

Tema di questa edizione: il giardino come luogo di globalizzazione e integrazione. In mostra e in vendita oltre 70 varietà di garofani per aiuola, da taglio,  penduli, tirolesi, alpini. 

Inoltre non mancheranno aromatiche insolite come artemisie e  santoline poco comuni, esempi di prati fioriti calpestabili sia da sole che da ombra che non hanno bisogno d’irrigazione per giardini ecosostenibili. Ed ancora conifere esotiche di diversi colori, forme e grandezze, perfettamente ambientate sul nostro territorio.

Palme tropicali come la palma triangolare del Madagascar, la palma Bottiglia o la palma Reale di Cuba ed una collezione di rampicanti tra cui glicini,  passiflore, caprifogli,  gelsomini dai fiori rosa, bianchi e gialli che resistono al freddo.
Sarà presentato per la prima volta in Italia il Cornus Kousa Teresa, un ibrido totalmente italiano, un cespuglio da ombra con foglie variegate bianche e verdi che diventano rosse in autunno.

Degustazione di frutti esotici dalla Sicilia: papaye, pere, meloni, maracuja, passiflora, canna da zucchero, pytaia e tomatillo ingrediente della salsa messicana, una via di mezzo tra il pomodoro e il peperone dolce di cui si potranno acquistare le piante da coltivare.

Si parlerà molto dell’orto: lezioni sull’orto in terrazza, l’orto idroponico, gli orti in affitto, l’orto a spirale e l’orto sinergico che sarà realizzato ai Casali del Pino.

Orario di apertura al pubblico: dalle 10.00 alle 19.00.

Costo del biglietto: intero € 8,00; gratuito bambini da 0 a 6 anni; ridotto € 5,00 da 7 a 12 anni.


Veniteci a trovare
dal 26 al 28 aprile 2013

Info

Località

Roma è la capitale della Repubblica Italiana, nonché capoluogo della provincia di Roma e della regione Lazio; in virtù del suo status di capitale, amministrativamente è un comune speciale. Per antonomasia, è definita l'Urbe e Città eterna.

Con 2 641 930 abitanti è il comune più popoloso d'Italia, mentre con 1.285 km² è il comune più esteso d'Italia e tra le maggiori capitali europee per ampiezza del territorio.

Fondata secondo la tradizione il 21 aprile 753 a.C., nel corso dei suoi tre millenni di storia è stata la prima grande metropoli dell'umanità, cuore di una delle più importanti civiltà antiche, che influenzò la società, la cultura, la lingua, la letteratura, l'arte, l'architettura, la filosofia, la religione, il diritto e i costumi dei secoli successivi. Luogo di origine della lingua latina, fu capitale dell'Impero romano, che estendeva il suo dominio su tutto il bacino del Mediterraneo e gran parte dell'Europa, dello Stato Pontificio, sottoposto al potere temporale dei papi, e del Regno d'Italia (dal 1871).

Nel mondo artistico occidentale vanta una situazione di eminenza che si sviluppa quasi ininterrottamente dal 200 a.C. al 1700 avanzato. Il suo centro storico delimitato dal perimetro delle mura aureliane, sovrapposizione di testimonianze di quasi tre millenni, è espressione del patrimonio storico, artistico e culturale del mondo occidentale europeo e, nel 1980, insieme alle proprietà extraterritoriali della Santa Sede nella città e la basilica di San Paolo fuori le mura, è stato inserito nella lista dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Roma, cuore della cristianità cattolica, è l'unica città al mondo a ospitare al proprio interno un intero Stato, l'enclave della Città del Vaticano: per tale motivo è spesso definita capitale di due Stati.

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: