Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Me l'ha detto Frank Zappa

Officine Solimano Piazza Pippo Rebagliati , Savona SV, Italia
Google+

Venerdì 18 aprile, ore 20,30
Sabato 19 aprile, ore 19
Biglietti: intero € 12, ridotto € 10, tessera ARCI obbligatoria

Una serie di dialoghi scritti da Zibba. Con Alberto Onofrietti e Fabrizio Martorelli.
Musiche dal vivo suonate da Zibba, Stefano Cecchi e Stefano Riggi. La scenografia è stata curata dagli allievi dell'accademia Albertina di Torino. Regia di Sergio Sgrilli.
Scritto da Zibba (fresco, fresco di Sannremo) e illustrato da Matteo Anselmo, con le prefazioni di Eugenio Finardi e Matteo Monforte,

Me l'ha detto Frank Zappa è il primo esperimento letterario del cantautore, una serie di dialoghi spesso così distanti dalla realtà da non essere altro che sogni, frutto di una fervida e instancabile immaginazione. Composto da alcuni dialoghi del libro, lo spettacolo, che ha debuttato nel dicembre 2013 allo Zelig di Milano mette in scena le follie dell'autore attraverso i siparietti recitati da Alberto Onofrietti e Fabrizio Martorelli. Piccoli attimi di divertito disordine tra la sit-com e il teatro dell'assurdo, accompagnati dalle musiche dal vivo suonate da Zibba, Stefano Cecchi e Stefano Riggi. "Scrivere dialoghi, per me, è gioco bellissimo. Sono una parentesi spensierata e borderline, un'isola lontana e segreta sulla quale poter andare sotterrare la mia voglia di scrivere liberamente, la mia parte peggiore, la mia fantasia più intima. Questo libro è dedicato agli amici veri. Alle risate fatte insieme negli anni. Perché
ci si sceglie come amici e compagni di viaggio, ci si ama, soprattutto perché ci si riconosce simili nel modo di sorridere. Perché ci fanno ridere le stesse cose". (Zibba).

Veniteci a trovare
dal 18 al 19 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: