Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

STAFFETTE PARTIGIANE\ 18.04.2014 \ CORO D'ALTRO CANTO + SPIGOLI VIVI @ BIG LEBOWSKI

Circolo Big Lebowski Corso Trieste, 15 (all'interno del parco)/PARCHEGGIO VIA BOVIO, Novara NO, Italia
Google+

Le "Staffette Partigiane" sono "on the road" per tutto il nord Italia, per portare con loro i canti e i ricordi indelebili della Resistenza, fino alla grande festa che culminerà a Magenta il 17 maggio.

CORO "D'ALTRO CANTO" - Canti popolari, partigiani e lotta

SPIGOLI VIVI - poesie e musiche d'amore e di resistenza

inizio ore 22:00

Circolo Arci Big Lebowski



LABORATORIO CORALE "D'ALTRO CANTO"

Il laboratorio corale “D’Altro Canto” nasce da un’idea di recupero e ricerca del repertorio ancora più inesplorato della tradizione di canti popolari, italiani e non; particolare attenzione viene rivolta a canti nati in contesti di lotta e resistenza, che hanno rappresentato (e tutt’ora rappresentano) una risposta artistica a varie condizioni di disagio sociale.
Diciamo risposta ‘artistica’ e teniamo a rivendicare questo attributo ancora troppo spesso disgiunto da qualsiasi produzione non appartenente al cosiddetto ‘repertorio colto’, spesso sostituito da altri aggettivi quali ‘folklorico’ o ‘folkloristico’; riteniamo infatti che di vera e propria arte si possa, anzi si debba parlare riferendosi a questo bagaglio storico e culturale.
Primo intento del laboratorio è quello di evitare l’approccio ai canti cosiddetti popolari con un’idea di fissità, sia geografica sia temporale, alla quale la maggior parte delle volte vengono associati: si pensa ancora troppo spesso ai canti delle nostre tradizioni come a qualcosa di passato, archiviato, che non riguarda più la nostra modernità; al contrario, questa potrebbe essere, al limite, la caratteristica di tutta la musica scritta (quindi fissata nero su bianco), non certo del repertorio delle tradizioni orali.
L’oralità di un repertorio ha, come la musica scritta, dei pro e dei contro; in quanto tramandata di generazione in generazione, subisce di volta in volta, a seconda del contesto di esecuzione, delle varianti: ciò può compromettere la preservazione della versione originale (sempre che ne esista una soltanto). Eccezion fatta per questo inevitabile inconveniente, questo processo di modificazione parziale dei canti racchiude in sé un concetto ricco di significati positivi, riassumibile nell’incontro fra culture differenti: cultura antica e moderna, contadina e urbana, settentrionale e meridionale, europea ed extraeuropea…
Obiettivo del laboratorio corale “D’Altro Canto” è sia salvaguardare e riproporre le antiche versioni dei canti tradizionali provenienti dai più svariati contesti geografici, sia favorire lo scambio interculturale e generazionale attraverso quel linguaggio che è tra i più trasversali e condivisibili: il linguaggio musicale.

Veniteci a trovare
il 18 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: