Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

NUVOLE BAROCCHE [08/18.MAG.2014] @Teatro Filodrammatici

Teatro Filodrammatici, Milano Via Filodrammatici 1, Milano, Italia
Google+

08 / 18 maggio 2014

NUVOLE BAROCCHE
drammaturgia e regia Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti, Luca Stano | collaborazione alla regia Alessandro Tedeschi | con Fabrizia Boffelli, Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti, Luca Stano | disegno luci Diego Sacchi | organizzazione Luisa Supino | collaborazione alla produzione Centro RAT – Teatro dell’Acquario | co-produzione Carrozzeria Orfeo e Questa Nave | con il patrocinio della Fondazione Fabrizio De André

1979: l’estate dei grandi sequestri e del rapimento di Fabrizio De Andrè e Dori Ghezzi. Nello stesso periodo tre ragazzi, in passato amici e da diverso tempo lontani tra loro, si ritrovano in uno scantinato per rapire un bambino. Essi hanno, per tre motivi diversi, un disperato bisogno di denaro. La disillusione, il rapporto con la loro infanzia, l’amicizia ormai tramutata in qualcos’altro e la perdita della loro innocenza, sono i temi che dominano i dialoghi. La periferia: luogo border-line, luogo di confine tra il lecito ed illecito, tra l’illusione e la disillusione, tra sogno e realtà.

Vorrebbero tornare indietro alla loro giovinezza per recuperare uno sguardo ormai perso, ma tutto è svanito per sempre, tutto ormai ruota intorno all’inganno e alla speranza di un riscatto sociale. L’anarchia (Nico), l’alcolismo (Beppe) e l’emarginazione (Pier) come punti di contatto tra i tre protagonisti ed il cantautore genovese. La vicenda come simbolo della crisi sociale all’interno del proletariato e come culmine dei tormentati anni ‘70 con un occhio di speranza ai vicini ’80.

Carrozzeria Orfeo nasce nel 2007 dopo che i suoi fondatori, Massimiliano Setti e Gabriele Di Luca, freschi diplomati all’Accademia d’Arte Drammatici “Nico Pepe” di Udine, decidono di proseguire il loro percorso insieme. Alla base della loro poetica c’è la costante ricerca di una comunione tra un teatro fisico e una drammaturgia spesso legata a tematiche della contemporaneità all’interno della quale l’emotività, l’immediatezza e il rapporto con il pubblico rivestono un’importanza fondamentale.

Veniteci a trovare
dal 8 al 18 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: