Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

TERRY LEE HALE @ DRUSO CIRCUS - BERGAMO

Druso Circus via Galimberti 6B, Bergamo BG, Italia
Google+

Ingresso con tessera: 5 € (consumazione inclusa)

http://www.drusocircus.it/drusocircus/event/terry-lee-hale-in-concert/

Dalla rassegna stampa:

“Terry Lee Hale conosce a menadito le regole del songwriting e le usa con una maestria che ancora sorprende (…) Hale ha realizzato l’album che Bob Dylan sembra ormai incapace di pensare e creare” (G. Susanna – OUTSIDER)

“Un autore che scrive canzoni come fossero racconti, sorta di Raymond Carver prestato al country e al blues” (E. Cilìa – AUDIOREVIEW)

“Scarno folk dalle derive blues e country, i cui testi sono splendidi per cupo realismo e capacità di raccontare attraverso altri occhi e altre epoche” (A. Besselva Averame - RUMORE)

“Un vivere in costante movimento, tra sogni, speranze, perdite e rimpianti, riversato oggi tra i profondi solchi di The Long Draw, ennesimo magistrale tassello compositivo di una carriera ormai più che trentennale (…) Un songwriter di classe a dir poco sopraffina” (M. Poggio – EXTRA! MUSIC MAGAZINE)

“Tra la densità del folk più nero e la nostalgia dei grandi spazi americani: brani che si prendono il loro tempo, distese infinite e lunghe cavalcate (…) The Long Draw, esige silenzio e un animo disposto a scoprirsi attratto da storie quotidiane e ricordi, che spesso tornano a chiedere il conto” (F.Cerbone – ROOTSHIGHWAY)

“Canzoni sempre improntate ad una sostanziale frugalità sonora e ad un immaginario poetico minimalista” (E. Bussolino – ROCKERILLA)

“La polvere su quegli stivali è autentica, raccolta sulle strade di due continenti, lungo un viaggio Seattle-Parigi sola andata” (S. Dotto – IL MUCCHIO)

“Un catalogo ben sopra la media del cantautorato roots moderno” (E. Cilìa – BLOW UP)

“Hale è uno che lavora per sottrazione, puntando all’essenziale. Canzoni di pioggia e treni, di solitudini e rimpianti, di ricordi. Tutto ciò espresso in un linguaggio talmente sobrio da sfiorare il minimalismo: economia di parole ma soprattutto di suoni, incastonati nella più classica tradizione folk/cantautorale americana” (C. Bordone – DISTORSIONI)

“Scrive canzoni amaramente fascinose, disseccate ed urgenti che gente con un quarto di secolo di meno sulle spalle dovrebbe studiare come un sussidiario (…) Centro, con classe infinita” (G. Festinese – CORRIERE MERCANTILE)

“The Long Draw è un magistrale album di cantautorato americano (…) È un disco che cattura il passato, il presente e il futuro. Qui, là e in ogni dove. La personificazione di Terry Lee Hale” (G. Meschi – TG EVENTS)

Veniteci a trovare
il 28 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: