Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

IL GENIO @ ARCI Ohibò

Arci Ohibò Via Benaco, 1 , Milano, Italia
Google+

IL GENIO torna con un nuovo album che si intitola “Una voce poco fa”, una ripresa della celebre aria del Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini.
Gianluca De Rubertis e Alessandra Contini sono IL GENIO, il duo che nel 2008 ha debuttato con il singolo “Pop Porno”, autentico successo e inarrestabile fenomeno mediatico. Gianluca e Alessandra sono le due menti creative che hanno dato vita, in questo terzo album, a sonorità suadenti, accattivanti, punk ed electro-pop, a ballate romantiche e impennate ironiche. IL GENIO continua a dare voce e musica alle sue bizzarre e geniali idee, e questo disco restituisce tutto il campionario di una creatività divenuta ormai un “marchio di fabbrica” della band. Le loro sono atmosfere retrò, suggestioni ironiche e sensuali; i suoni ci lasciano in bilico tra gli chansonniers français, le ballad e gruppi come i Blonde Redhead e i franco-tedeschi Stereo Total… Ma sono, questi, solo degli esempi da citare per restituire l’idea di una sonorità che è ormai definibile e unica: il suono de IL GENIO. “Una voce poco fa” sono 10 tracce alla ricerca di un verità surreale. Sono tante le sorprese e le invenzioni, sempre intelligenti, ammiccanti, mai banali. Da “Amore di massa” che fa l’occhiolino a Eros e a un ricongiungersi platonico di tutte le metà si passa ai “Bar cinesi” che sono dappertutto (e il cappuccino è sotto shock). Dalla romantica ballata “La percezione del buio e della luce” alla danzereccia “Dopo Mezzanotte”, Alessandra Contini con la sua voce sussurrata e sensuale, ci conduce in un
immaginario di grandi sentimenti, grandi cambiamenti e grande ironia e leggerezza. Da segnalare in questo terzo album la presenza del brano “Groenlandia”, successo spagnolo degli anni ‘80 dei Los Zombies che IL GENIO ha rivisitato e del quale ha curato la versione italiana del testo.
Canta la Rosina del Barbiere di Siviglia: “Io sono docile, son rispettosa, sono obbediente, dolce, amorosa; mi lascio reggere, mi fo guidar. Ma se mi toccano dov’è il mio debole sarò una vipera e cento trappole prima di cedere farò giocar. Sì sì, la vincerò”. Anche IL GENIO. Ne siamo certi.

Dalle 22
Ingresso con tessera Arci + contributo artistico di 5 euro

Veniteci a trovare
il 18 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: