Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

PaleoFestival 2013

La Spezia SP, Italia
Google+

PaleoFestival 2013: a La Spezia, al Museo del Castello di San Giorgio, sabato 25 (ore 15.30-20.00) e domenica 26 maggio (ore 15.30-19.00) in Via XXVII Marzo, l’Istituzione per i Servizi Culturali della Spezia, organizza l’ottava edizione del Paleofestival.

Anche quest’anno si rivolge principalmente a bambini e ragazzi e, al contempo, punta a coinvolgere sempre più, nei suoi laboratori, il pubblico adulto. Il Museo del Castello è membro EXARC organizzazione affiliata all’ICOM che rappresenta i musei archeologici a cielo aperto  e l’archeologia sperimentale.

Il pomeriggio del sabato e della domenica saranno dedicati alla divulgazione archeologica: dislocati in diversi punti dello spazio erboso, delle terrazze e del Museo, che per l’occasione si trasformerà in un vero parco archeologico urbano unico nel suo genere, saranno creati punti interattivi condotti da archeologi sperimentalisti e archeotecnici, personale didattico di musei, di parchi archeologici e sperimentatori, da anni divulgatori della preistoria.
Novità di quest’anno saranno le Palafittiadi, le olimpiadi della preistoria, che si terranno il pomeriggio di sabato 25 maggio: il Museo delle Palafitte di Ledro, presente al Paleofestival ormai da diverse edizioni, proporrà al pubblico una kermesse di prove di abilità preistorica che vedranno coinvolti pubblico e operatori.

Anche per il 2013 il panorama di esperti è particolarmente ricco, a partire dal personale e dai collaboratori del Museo del Castello, a cui si aggiungono gli operatori del Museo del Sigillo (SP), del Museo Archeologico di Camaiore (LU), del Museo delle Palafitte del Lago di Ledro (TN), del Museo Archeologico di Finale (SV), del museo di Paleontologia e Mineralogia di Campomorone (GE). Ci saranno inoltre esperti dai parchi archeologici italiani: Parco archeologico didattico del Livelet (TV), dell’Archeoparc della Val Senales (BZ) e del Parco Archeologico del villaggio neolitico di Travo (PC).

Gli sperimentatori provengono da Roma, Massa-Carrara, Pistoia, Verona, Modena, Faenza, Arezzo, Bologna, Treviso, Trento e Siena.
Per i visitatori sarà possibile partecipare interattivamente a laboratori programmati che riguarderanno l'accensione del fuoco, la scheggiatura della selce, la lavorazione di osso e corno, la levigatura della pietra, l’utilizzo delle armi da getto per la caccia, la storia evolutiva dell'uomo attraverso calchi di crani dei nostri antenati, la macinazione dei cereali, la raschiatura delle pelli, la fusione dei metalli, il laboratorio di pitture rupestri, la realizzazione di vasellame neolitico in ceramica, suoni e musiche della preistoria, lavorazione delle conchiglie per realizzare monili, la realizzazione di una capanna neolitica, la simulazione di scavo archeologico. Con alcuni laboratori si arriva fino alle soglie delle prime grandi civiltà della Mesopotamia e dell’Antico Egitto: il gioco de

Veniteci a trovare
dal 25 aprile al 26 maggio 2013

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: