Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

DESERT FOX FEST I

Sound Bonico Via Ragazzi del 99, Piacenza PC, Italia
Google+

Finalmente, a chiusura della prima stagione di eventi Desert Fox Records, ecco il tanto atteso primo festival della volpe del deserto!

L'evento inizia alle 16:00 e il primo gruppo sarà sul palco alle 17:00, quindi se volete godere appieno della atmosfera del festival dovete venire prima delle 17:00!

Ci saranno due palchi all'interno del Sound Bonico sui quali si svolgerà una vera e propria maratona musicale senza sosta fino all'1 che si concluderà con una battaglia di dj set all'ultimo colpo!

Non potranno ovviamente mancare gli stand di vinili e cd da Piacenza (Alphaville) e non solo, nei quali potrete dare fondo ai vostri risparmi!

Potrete degustare l'ottima birra artigianale del birrificio Vallescura di Piozzano, abbinata alla loro Porchetta e ai DESERT salumi !!! ma abbiamo pensato anche a vegani e vegetariani che avranno uno stand di cibo a loro dedicato!

DJ set by Blackgerri, Cino Brooklyn e Dr. Molecola

Alice Lab vi stamperà in diretta le T-Shirt con il fantastico logo del festival.

Il costo dell'ingresso è di 5 euro (senza obbligo di tessera Arci).

Quindi: supportate la musica indipendente, comprate i nostri dischi, fate headbanging quando un gruppo vi piace, bevete fino a sbronzarvi e andrete sicuramente in paradiso (a patto che esista...)

Suoneranno (in ordine sparso - come nel manifesto di Woodstock):
Red Sun (Pizzighettone)
Manthra Dei (Brescia)
Diego Deadman Potron (Brianza)
Oak's Mary (Piacenza)
Hyper Evel (Brescia)
Opreazione Intergalattica Spaziale (Piacenza)
Thr Socks (Lione - Francia)

IL FESTIVAL SI TERRA' ANCHE IN CASO DI PIOGGIA!

Red Sun - Desert Fox Records
Ci sono cose che sembrano rimanere a lungo immutate, altre che invece cambiano repentinamente con il passar del tempo. E i cambiamenti, anche se dolorosi, a volte rigenerano e danno nuova linfa vitale.
E’ il caso dei Red Sun, che si presentano in trio con un nome che rimanda al precedente, ma un repertorio diverso e interamente strumentale. Sulle trame essenziali di basso e batteria, è la chitarra che tra assoli dilatati e riffs potenti avvolge il tutto disegnando architetture oniriche. Si dice che nelle notti di Albone si facciano viaggi sonori incredibili...
Il Desert Fox Fest offre loro la possibilità di una prima uscita dal vivo per testare i brani che verranno registrati entro la fine dell’anno. Anteprima assoluta!!!

Operazione Intergalattica Spaziale - Desert Fox Records
Gli O.I.S. sono un trio collaudato e temprato dalle tante esibizioni live che hanno riscosso successo fin dagli inizi. I possenti giri del basso, cuore pulsante della band, un batterista che si immola sullo strumento sfoggiando un drumming potente e tribale e la chitarra mai prevedibile, ma perfettamente riconoscibile nelle trame dei suoi soli, sono il marchio di fabbrica di una musica che non bada a compromessi. “Primo viaggio siderale” titolo del loro primo lavoro discografico (2012) è un incrocio di math rock e noise, che seduce l’ascoltatore a poco a poco, ma è capace anche di aperture melodiche accattivanti come in “Piramide” brano di cui si innamora sin dal primo ascolto. Il Desert Fox Fest da loro un caloroso benvenuto!

The Socks - Small Stone Records
Hanno da poco firmato un contratto con la mitica etichetta americana “Small Stone Records” che ha pubblicato nel Marzo 2014 il loro primo favoloso album.
I The Socks si formano a Lione nel 2009 e il loro primo Ep autoprodotto (2010) si ispira ai Sabbath e gli Zeppelin. E' però il loro secondo Ep "Bed Rock” (2012) a destare il maggior interesse nel pubblico che li vede in tutta europa supportare gruppi come Karma To Burn, Red Fang, Truckfighters, Horisont, Mars Red Sky, Black Rainbows. Dopo il secondo Ep e molti concerti riescono ad arrivare ad uno stile originale che li contraddistingue con canzoni di stampo hard rock'n roll che a volte sconfina nel neo-grunge e nella psichedelia. I francesi The Socks saranno impegnati in un tour europeo che culminerà al Kristonfest di Bilbao, dunque diamo un caloroso benvenuto agli headliners di questo primo Desert Fox Fest! Rock’ on !

Oak's Mary - Desrt Fox Records
Gli Oak's Mary sono senza ombra di dubbio la band "pilastro" della Desert Fox Records. La volontà divina della Madonna della quercia di Bettola ha visto il formarsi di questa band nel lontano 2000. Da allora gli “Oak's” non si sono mai fermati continuando a suonare e sperimentare il loro hard rock'n roll sui pazzi e scoordinati riff del leader Pietro Seghini. Quattro dischi pubblicati sotto Desert Fox Records, innumerevoli concerti ad alta intensità e un tour di due settimane nel 2010 in giro per l'Europa di supporto alla band culto del desert rock “Fatso Jetson”. Gli Oak's Mary presenteranno al Desert Fox Fest alcuni nuovi pezzi che andranno a far parte del prossimo disco in uscita quest'anno e un mix di pezzi da “ Say Hello to the President” (2013) che vede la collaborazione di Mario Lalli dei Fatso Jetson alla voce/testi/chitarra nel pezzo “Sand in the Teeth”.


Hyper Evel
Lo stile dei bresciani HYPER EVEL è un mix tra stoner, math e noise con atmosfere blues ad amalgamare il tutto. All’attivo hanno un album, dal titolo omonimo “HYPER EVEL” (2012) con dieci tracce che spaziano tra atmosfere cupe e ritmi potenti con testi che raccontano della società odierna con particolare sensibilità per il nostro pianeta e tutti gli esseri che lo abitano. Nel disco figurano inoltre come musicisti aggiunti Vince Meghrouni (Fatso Jetson, Minutment, Atomic Sherpas, Christopher Owens) al sassofono e armonica, Carlos Alvidrez (Atomic Sherpas) al trombone e Luca Manenti alla chitarra. Il disco è stato registrato e mixato tra Brescia e Los Angeles ricevendo ottime recensioni in tutta Europa ma è dai live che il trio ha avuto le migliori recensioni e soddisfazioni. La band al Desert Fox Fest presenterà alcuni pezzi che andranno a far parte del loro prossimo disco in uscita quest'anno.

Diego “Deadman” Potron - Ammonia Records
Diego è un “One man band” (cassa, rullante e charleston a pedali o ’footstomps’, slide guitar, cigar box e voce) e viene dalla Brianza. Propone un repertorio prevalentemente fatto di spiritual tradizionali(fine '800) e canti afroamericani rurali in chiave trash blues... una miscela di blues (quello vero, quello dei portici col pavimento sconnesso, delle sedie a dondolo e dei reverendi che vaneggiano dell’apocalisse) e di rock che si spinge quasi a lambire una sorta di psichedelia primordiale. Dal 2006 ha suonato in pubblico poco meno di 400 volte ''dalla Puglia più profonda, al porto di Amburgo, sudando, sputando e sanguinando sempre, come se fosse l'ultima esibizione".
Nel 2013 esce il suo primo disco “Electro Voodoo (Afro Epilettoid)” sotto l'etichetta italiana Ammonia Records.
Il Desert Fox Fest è lieto di accogliere un musicista unico, che non si risparmia mai e cattura con la sua musica e la sua comunicatività schietta e viscerale.

Manthra Dei - Nasoni Records
Band bresciana attiva dal 2009, la loro musica è direttamente correlata al nome che hanno scelto, ovvero un manthra strumentale e avvolgente che ti accompagna in un viaggio senza confini intriso di psichedelia, prog, stoner a hard rock anni settanta.
Hanno all'attivo un Ep autoprodotto di due pezzi da 20 minuti nel 2010 in cui erano un power trio basso/chitarra/batteria e un cd/LP uscito per l'etichetta berlinese “Nasoni Records” nel 2013, in cui in l’atmosfera mantrica è impreziosita dall'ingresso in formazione delle tastere/synth. Il Desert fox Fest non poteva fare a meno di un viaggio onirico di perdizione nella psichedelia!

Veniteci a trovare
dal 10 al 11 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: