Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

EAGULLS live @MATTATOIO venerdì 18 aprile

Mattatoio Culture Club via Rodolfo Pio 4, Carpi MO, Italia
Google+

Eagulls live venerdì 18 aprile @ Mattatoio Culture Club

Eagulls è l’omonimo album di debutto della band di Leeds – guidata da George Mitchell - che dal 2010 macina (post)punk, attitudine DIY e indie rock con meno compromessi.
Loro sono gli inglesi brutti e sporchi, quelli dei sobborghi tirati su a bottigliate contro i muri di mattoni delle piccole case. Quelli che prima di uscire non si fanno belli allo specchio perché magari hanno perso un dente la sera prima nel pub. Prendono una maglia, si mettono i soliti jeans e una giacca robusta per non farsi entrare il freddo nelle ossa. Poi camminano nervosamente nelle loro vie fotocopia, casa dopo casa, fatte con lo stampino. Nerve Endings è il pezzo che ti fa camminare con lo sguardo torvo per strada, quello che fa preoccupare le anziane del tuo quartiere, perché sentono i tuoi nervi tirati come corde di violino e non vorrebbero essere loro il motivo della rottura.
Stiamo parlando di revival post-punk, sempre lui, quello che fa storcere il naso ai puristi che lo vedono come una volgare risciacquatura ad opera di ragazzini che vogliono fare i depressi duri. Ma i tamburi della batteria di Hollow Visions fracasserebbero le teste di questi cosidetti puristi. E la voce di George Mitchell farebbe risuonare “HollowVisionsHollowVisions” nella loro scatola cranica. Tough Luck è il brano che ti carica in maniera assurda, il basso sostituisce le palpitazioni del tuo cuore e nel caso siate gli stessi che prima passeggiavano tra le anziane ora vi trovate alla fermata del bus in cui vi trattenete a malapena dall’urlare insieme al cantante. (tnx to DEERAVES)

guest TBA
ingresso 6 euro
Riservato soci ARCI 2014

Veniteci a trovare
il 18 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: