Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

"Sacro GRA" (Rosi, 2013) - Aula del 400 - Quinta Serata del Cineforum "Roma Città del Cinema"

Aula del 400, Università degli Studi di Pavia Pavia PV, Italia
Google+

L'Associazione Acersat Studenti Collegio Borromeoè lieta di invitarvi alla quinta serata della rassegna cinematografica dedicata a "Roma Città del Cinema" che si terrà da marzo a maggio 2014. L'evento è la primissima iniziativa organizzata dagli Studenti del Collegio ed è strutturato in sei appuntamenti:
- 20 marzo: Roma città aperta, Rossellini (1945) - AULA DEL 400
- 27 marzo: La dolce vita, Fellini (1960) - AULA DEL 400
- 3 aprile: Mamma Roma, Pasolini (1962) - AULA DEL 400
- 10 aprile: Caro diario, Moretti (1993) - AULA DEL 400
- 8 maggio: Sacro GRA, Rosi (2013) - AULA DEL 400
- 14 maggio: La grande bellezza, Sorrentino (2013) - COLLEGIO BORROMEO

Le proiezione sarà preceduta da una presentazione del dottor Donghi della cattedra di Storia e critica del cinema dell'Università degli studi di Pavia.

Per maggiori informazioni è possibile iscriversi al gruppo facebook "Roma Città del Cinema - Cineforum Collegio Borromeo".

L'iniziativa è realizzata con il contributo concesso dalla Commissione Permanente Studenti dell'Università di Pavia nell'ambito del programma per la promozione delle attività culturali e ricreative degli studenti.

Sacro GRA di Gianfranco Rosi, 2013
(90 minuti)

È il primo documentario della storia del cinema a vincere il Leone d’oro al miglior film a Venezia ed è insieme alla Grande bellezza un grande successo italiano che sta facendo parlare di noi e di Roma in tutto il mondo. Il 'GRA' del titolo sta per Grande Raccordo Anulare, lo sfondo lungo il quale si svolgono le prosaiche scene di vita quotidiana raccontate nel film senza alcun commento esterno. La circolarità dell’autostrada tangenziale che circumnaviga tutta Roma ci ha ricordato un anello magico, magnetico, la cui capacità polarizzante attrae a sé le vicende di Roberto, Francesco, Filippo, Cesare e Paolo. Nato da un'idea di un paesaggista ed urbanista (Nicolò Bassetti: e per noi che siamo così interessati allo spazio non è dato da sottovalutare), il regista dichiara di essersi ispirato a Calvino ed alle sue Città invisibili.

L'INGRESSO È GRATUITO E LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI.

Veniteci a trovare
il 8 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: