Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Sudtirol Jazzfestival Altoadige

Trentino-Alto Adige, Italia
Google+

Dal 28 giugno al 7 luglio al via la 31° edizione del Sudtirol Jazzfestival Altoadige. Oltre 100 artisti provenienti da tutto il mondo, giovani promesse insieme ai grandi interpreti, incontri fra musicisti del sud e del nord, progetti speciali e circa 70 concerti sparsi in tutta la provincia di Bolzano nei teatri, nelle piazze, nei rifugi e sulle vette. Seguendo il fil rouge dei concerti sarà possibile esplorare un territorio e le sue ricchezze culturali, paesaggistiche ed enogastronomiche

Giovane, sfrontato e sfaccettato: il jazz mondiale si dà appuntamento in Alto Adige per salutare i trentuno anni di vita di uno dei festival jazz più longevi d’Italia, in un susseguirsi di splendide location fra musica, enogastronomia e panorami alpini che tolgono il fiato.  

Il Sudtirol Jazzfestival Altoadige torna dal 28 giugno al 7 luglio e lo fa proponendo un programma che vede tra i protagonisti i più promettenti giovani jazzisti provenienti da tutto il mondo, oltre a star affermate della musica afroamericana.

L’atmosfera giovane e festosa di questa edizione è rappresentata perfettamente dalla serata inaugurale, intitolata “Wild thing”, che si terrà a Castel Firmiano, dove, dopo una visita al Messner Mountain Museum, sarà possibile ascoltare i sedici elementi della band di street jazz svizzera “Fischermanns Orchestra”, il quartetto americano “Mostly Other People Do the Killing” e il loro jazz anarchico “postmoderno” e la tedesca “Monika Roscher Big Band”, una band che riesce a mescolare lo swing con ritmi trip hop e con echi dalla scena indie elettronica. Europa e Stati Uniti si incontreranno in una serata che regalerà sicuramente grandi emozioni. 

Questa edizione, ancora di più di quelle passate, si annuncia come una sorta di esplorazione, musicale ma anche di un territorio. Seguendo il fil rouge dei concerti si potrà andare alla scoperta del nostro territorio, conoscere le città, immergersi nella natura, scoprire incantevoli vallate e rifugi, magari assaggiando, tra un concerto e un altro, specialità gastronomiche. La programmazione artistica è ancora una volta all’insegna della varietà musicale, del nuovo, con un’attenzione particolare a incontri inediti fra artisti di diverse parti del mondo, fra giovani promesse e star già consolidate”.

Alcuni esempi? L’attesissima premiere di un quintetto creato apposta per il festival che suonerà al Museion di Bolzano il 6 luglio e che sarà composto da Angelika Niescier, giovane bravissima sassofonista germano-polacca, Jim Black, uno dei più influenti batteristi del jazz moderno, il grandissimo trombonista Gianluca Petrella, il bassista poco più che ventenne di base a New York Chris Tordini e Florian Weber, pianista e compositore tedesco che combina jazz e musica classica. O ancora un trio di ar

Veniteci a trovare
dal 28 giugno al 7 luglio 2013

Info

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: