Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Haru no Kaze – Vento di Primavera 2013

Vicenza
Google+

“Haru no Kaze - Vento di Primavera 2013”: al via oggi la quinta edizione del festival della cultura giapponese.

Venerdì 15 marzo, prende ufficialmente in via il quinto festival della cultura giapponese “Haru no Kaze - Vento di primavera” in programma fino al 24 marzo a cura dell’associazione Gohan, in collaborazione con l’assessorato al turismo del Comune di Vicenza.

L'inaugurazione si è svolta questa mattina in sala Stucchi alla presenza degli assessori al turismo Massimo Pecori e allo sviluppo economico Tommaso Ruggeri, con la partecipazione del console generale aggiunto del Giappone a Milano Hiroshi Watanabe, in attesa della nomina del sostituto di Shigemi Jomori, che era stato ospite in città per l’apertura delle due edizioni precedenti del festival. All'inaugurazione ha partecipato anche la presidente dell'associazione culturale Gohan, Paola Bordignon, che ha così avuto modo di ripercorrere i principali appuntamenti dell'edizione 2013. 

“Ormai il festival della cultura giapponese è diventato uno degli appuntamenti fissi di Vicenza – ha dichiarato l'assessore Pecori -, tanto ormai da fare da apripista alla stagione dei festival della città, con Vicenza Jazz e il Festival Biblico. Ogni anno la manifestazione, quest'anno alla quinta edizione, si arricchisce di nuove iniziative e attira per questo sempre più visitatori che dimostrano un crescente interesse verso la cultura giapponese, cultura di un popolo lontano e ricca di fascino”.

“Vicenza ha rapporti con il Giappone che risalgono a 500 anni fa con l'inaugurazione del Teatro Olimpico – ha ricordato Ruggeri -. Anche dal punto di vista economico è un Paese per noi molto importante, visto che importiamo numerosi prodotti giapponesi. Il festival culturale è dunque un'occasione importante per rinsaldare anche questi legami”.

“Mi congratulo con l'associazione Gohan e con le istituzioni che la supportano per la qualità della manifestazione vicentina – ha detto il console Watanabe – e sono davvero felice di poter finalmente visitarla, dopo averne sentito parlare molto bene dal console Jomori. La cosa mi è ancora più gradita perchè ho così la possibilità di visitare finalmente Vicenza, conosciuta in tutto il mondo per i tesori palladiani”. 

Durante la cerimonia di inaugurazione, i presenti hanno potuto apprezzare una breve esibizione di alcuni componenti del gruppo musicale Hanagumi di Tokio, che sarà protagonista domani, sabato 16 marzo, alle 20.45 nella sala grande del Teatro Comunale, del concerto "Hogaku. Magiche armonie di musiche tradizionali giapponesi”, per il quale sono ancora disponibili posti (biglietti in prevendita alla biglietteria del teatro a 5 euro comprensivi di diritti di prevendita oppure on line sul sito www.tcvi.it e agli sportelli della Banca Popolare di Vicenza)

Veniteci a trovare
dal 15 al 24 marzo 2013

Info

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: