Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Festival The Urban Superstar Show

Cosenza CS, Italia
Google+

A Cosenza, venerdì 14 giugno, si inaugura la V edizione del festival d’arte pop surrealista THE URBAN SUPERSTAR SHOW curato da David Vecchiato, nell’ambito della seconda edizione del progetto Art In progress promosso dalla Provincia di Cosenza, in partenariato con la Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Calabria e il Comune di Marano Principato, in collaborazione con il Conservatorio “S. Giacomantonio” di Cosenza, il Parco Nazionale della Sila e l’Agenzia di mobilità transnazionale Euroform RFS.

Per questa nuova edizione, Urban Superstar presenterà due mostre: la prima City of the Woman che, partendo dal lavoro di Andrea Pazienza per l’omonimo film di Fellini, approda ad una nuova immagine di donna, figlia della cultura pop e underground e fa di Cosenza, appunto, la nuova città delle Donne.

La seconda mostra Suggestivism – The New Horizon, curata da Nathan Spoor, racconta attraverso 32 firme della giovanissima arte contemporanea i nuovi traguardi della corrente pop surrealista.

Entrambe le esposizioni, dunque, si pongono come un’antologia ancora da scrivere, dove lo scopo principale è quello di fornire gli strumenti necessari per migliorare la propria condizione culturale e sociale.

L’inaugurazione sarà accompagnata, a partire dalle 21.00, presso il Chiostro di Santa Chiara, dalla video performance Canzoni Invisibili, liberamente ispirata ai titoli di 10 opere di Italo Calvino e nata dalla collaborazione di Lagash, bassista dei Marlene Kuntz, e Sinatti.  

L’articolato progetto, mira a creare nuove sinergie e nuove forme di interpretazione, coinvolgendo artisti, musicisti e illustratori, ed è realizzato con la Partnership di Moleskine e Letterature Festival Internazionale di Roma.

 

Veniteci a trovare
il 14 giugno 2013

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: