Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Trio D'EAU in concerto

La Pergola di Radicondoli via Garibaldi n 22, Radicondoli SI, Italia
Google+

COMPONENTI : Negro Valentina(voce); Salvatore D’Alba(pianoforte,synth,organi);Giuseppe Spedicato(basso acustico); Ovidio Venturoso(cajon drum-set)

Composto inizialmente da Valentina Negro alla voce, Salvatore D’Alba al pianoforte e da Angelo Urso al contrabbasso, il Trio d’eau nasce nell’estate del 2008 dalla fusione dell’esperienza di tre musicisti salentini già affermatisi singolarmente in varie e divergenti esperienze musicali sostenute tra l’altro da autonomi percorsi di studio nel settore.
L’idea iniziale del gruppo si basa sulla voglia di affrontare gli standard, più o meno classici, della canzone italiana degli anni ’50 ’60 e ‘70 e di reinterpretarli in una chiave molto personale. La differente provenienza musicale di ogni singolo elemento si dimostra nel tempo sempre più convergente verso un’espressione sonora quasi del tutto nuova.
Dal 2008 al 2010, il gruppo ricerca nel frequente confronto col pubblico una padronanza espressiva sempre maggiore, che si materializza in una serie di esperienze e collaborazioni musicali, tra queste, quella che gradualmente lo lega alla figura di un altro elemento, le percussioni, suonate dal maestro Ovidio Venturoso.
L’introduzione delle percussioni permette di ampliare maggiormente l’organico strumentale e favorisce nuove sperimentazioni sonore .
Oltre a una continua ricerca stilistica, l’obbiettivo che il gruppo persegue è quello che vedrà nel più breve tempo possibile, la realizzazione di un lavoro discografico completamente inedito, solo successivo però, alla realizzazione di un altro lavoro che raccoglie invece i più bei brani scelti, reinterpretati e proposti dal Trio d’eau dall’inizio della propria carriera e presentato nell’estate 2011 dal titolo ‘RIVESTITI’.
Gradualmente il gruppo consolida uno stile inedito che riscuote una sempre crescente approvazione del pubblico e, con alcuni brani inediti, tra il 2012 e il 2013 partecipa alle selezioni di vari concorsi locali e nazionali tra cui la prima edizione del Coffeeandsound Contest, Musicultura e il Tour Music Fest, riscuotendo numerosi apprezzamenti per l’originalità e la coinvolgente energia.
Nella primavera del 2013 la formazione subisce un cambiamento strutturale che vede l'ingresso del maestro Giuseppe Spedicato al basso acustico.

Veniteci a trovare
dal 26 al 27 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: