Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

25 - 27 Aprile Padova Mantova Le ville Venete e la Navigazione sul Mincio

Padua Padova PD, Italia
Google+

25 - 27 Aprile

Padova Le Ville Venete Mantova e il Mincio

25 aprile- PADOVA

Partenza da Loano alle ore 6,00 per Padova. Visita alla Basilica del Santo Pranzo. Nel pomeriggio visita guidata dei principali monumenti, Sant’Antonio, Eremitani, la Cappella degli Scrovegni con i famosi affreschi di Giotto del 1300. Cena e pernottamento in hotel.



26 aprile – VILLA FOSCARI – VILLA PISANI

Un itinerario per ripercorrere la "moda" della villeggiatura dei Veneziani che lasciavano il palazzo di città per trasferirsi in campagna. Villa Foscari detta la Malcontenta in località Malcontenta di Mira, Barchessa Valmarana in località Riscossa di Mira, Villa Widmann Foscari Rezzonico in località Riscossa di Mira, Villa Pisani a Stra, Villa Foscarini Rossi a Stra e Villa Contarini a Piazzola sul Brenta.

Visiteremo gli interni di due ville e lungo l’itinerario vedremo esternamente il percorso del fiume Brenta con i bellissimi paesaggi.

Partenza per Malcontenta per visitare Villa Foscari (La Malcontenta). Costruita da Andrea Palladio nel 1558-60 per Nicolò e Alvise Foscari, la villa è un superbo esempio di villa-tempio che troverà la sua più completa maturazione nella celebre villa Almerico Capra, la “Rotonda”, di Vicenza costruita circa sei anni dopo.

Villa Foscari si specchia con l’imponente facciata sull’ansa del Brenta, dominando la natura circostante. L’interno si fregia di importanti affreschi eseguiti nella seconda metà del XVI secolo da Battista Franco e rappresentano, entro finte architetture, divinità, festoni di fiori e frutta, scene mitologiche fra cui la celebre la Sala dei Giganti terminata, alla morte dell’artista, dallo Zelotti, frescante in molte Ville Venete del Cinquecento. Leggenda vuole che all’interno della villa visse relegata una donna di casa Foscari che accettò "malcontenta" la situazione.

Pranzo in ristorante.

A Stra visiteremo,Villa Pisani, Museo Nazionale, la “Regina delle ville venete”, è una delle principali mete turistiche del Veneto. Situata lungo l’incantevole Rivera del Brenta, a 10 minuti da Padova, la maestosa villa dei nobili Pisani ha ospitato nelle sue 114 stanze dogi, re e imperatori, ed oggi è un museo nazionale che conserva arredi e opere d'arte del Settecento e dell'Ottocento, tra cui il capolavoro di Gianbattista Tiepolo “Gloria della famiglia Pisani”, affrescato sul soffitto della maestosa Sala da Ballo. E ieri come oggi il parco incanta per le scenografiche viste, le originali architetture, dalla Coffee House all’Esedra, il famoso labirinto di siepi, tra i più importanti d'Europa, la preziosa raccolta di agrumi nell’Orangerie e di piante e fiori nelle Serre Tropicali, "tutto quello che può ricreare la vista e soddisfare il gusto", come vantava Almorò Pisani.
Villa Giovanelli di Noventa Padovana. Cena e pernottamento in hotel.


27 aprile -MANTOVA
Trasferimento a Mantova per un escursione di circa 2 ore sul Fiume Mincio. Acqua, terra, storia, arte, leggende: ecco Mantova, da scoprire navigando i laghi che abbracciano la città. Nel lago di Mezzo, l’elegante disegno della Cartiera Burgo (anno 1960), opera di Pier Luigi Nervi, il “poeta del cemento armato”; poi il parco-memoriale di Andreas Hofer, eroe della resistenza tirolese a Napoleone; la cinquecentesca Porta Giulia e il “Vasaròn”, cascata dal lago Superiore.Stupenda l’apparizione della Reggia dei Gonzaga che sembra emergere dall’acqua con castello e torri, palazzi e basiliche e, oltre la diga Chasseloup-Masetti, il paese natale di Publio Virgilio Marone, Andes, immerso nelle ninfee. Lo scenario si trasforma ed è la natura a fare spettacolo: con le distese galleggianti del Nelumbium, il Fiore di Loto e della Trapa Natans, la castagna d’acqua che si cuoce e si mangia in autunno; con il levarsi di aironi, martin pescatori, cavalieri d’Italia; con la sequenza tra pioppi e salici, della flora fluviale, negli splendori delle fioriture. Al termine faremo il pranzo in ristorante e avremo tempo libero per vedere il centro cittadino. Viaggio di rientro.



Quota € 390 Supplemento camera singola € 50

Comprende: Viaggio ed escursioni descritte

Sistemazione hotel 4 *a Padova e tassa di soggiorno, cena e pernottamento

I pranzi dei 3 giorni con bevande

Navigazione a Mantova



Non comprende gli ingressi (tariffe diverse in base all’età), le mance.

Veniteci a trovare
il 25 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: