Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Rrose Selavy - Vietato ai minori

Galleria D'arte Collezione Saman via Giulia 194/a, Roma, Italia
Google+

“Quando Passante entra nel night, quello che vede lo lascia senza fiato: nuvole d’incenso colorano l’aria e s’avvolgono attorno ai corpi seminudi delle ballerine, insieme all’ odore di sesso e alcool. S’avvicina, titubante a Opera, la regina del Rrose Selavy. La guarda negli occhi solo un attimo, prima di allungare le dita e farle scorrere lentamente sulla tela, fino a sporcarle di colore ad olio. È in quel momento che riesce a capire: è così che dev’ essersi sentito il pittore mentre dava vita a Opera.”

Ogni volta che guardiamo un'opera, che sia nostra o di qualcun'altro, proviamo sicuramente un'emozione particolare. Un qualcosa di commovente, uno di quei sentimenti che è difficile dimenticare. Tentiamo di impersonificarci nell'artista per capire cosa abbia voluto dirci.
Lo scopo dell'artista, infatti, è trasmettere un messaggio, un’ emozione precisa allo spettatore. Essere in grado di far comprendere l'importanza del suo rapporto con l'opera. Violento, passionale, forte. Come un rapporto sessuale. Questo è quello che vogliamo vedere: l’orgasmo del pennello che spalma il colore sulla tela e dipinge corpi nudi e seni. Segreti, vizi, desideri. Tutto ciò che è sporco e ci spaventa, ma che ci attrae come una calamita.

L'Associazione Culturale "Collezione Saman" vuole continuare ad uscire dei canoni tradizionali proponendo eventi particolari e originali sicuramente diversi dalle solite manifestazioni organizzate dai soliti addetti. L'ambiente artistico della Capitale continua ad aspettarsi dai noi grandi cose e non possiamo certo deluderlo.
Oltre ad essere uno degli spazi espositivi più innovativi di Roma, per la sua intensa attività ed anche per la sua magica posizione nel Centro Storico, è ormai diventata, ad anni dalla sua nascita, uno dei centri più nominati e discussi di aggregazione e scambio culturale per la comunità artistica romana.

La sera dell'inaugurazione verrà allestita un'istallazione a tema e ci sarà musica dal vivo.

Il bando sarà disponibile online entro un paio di giorni. Per avere maggiori informazioni sui costi e le dimensioni delle opere è possibile lasciare la propria e-mail e sarete contattati il prima possibile.

Veniteci a trovare
dal 7 al 20 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: