Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Concerto del Quintetto Barutti alla Società del Quartetto di Bergamo

Sala Piatti Via S. Salvatore, 6 , Bergamo BG, Italia
Google+

Concerto del Quintetto Barutti alla Società del Quartetto di Bergamo 23 aprile 2014 SALA PIATTI, Bergamo http://www.quartettobergamo.it/

QUINTETTO BARUTTI

Fanno parte di questa compagine Anna Barutti pianoforte, Bruna Barutti violino, Mila Barutti violino, Fiorenza Barutti viola, Giuseppe Barutti violoncello. Più volte premiati in concorsi per i propri strumenti, sono concertisti e cameristi di prestigio. I componenti di questo Quintetto, si sono perfezionati con grandi maestri come Sergio Lorenzi, Wilhelm Kempff, Sergiu Celibidache, Franco Gulli, Franco Rossi, Corrado Romano, Renato Zanettovich, Bruno Giuranna, Regis e Bruno Pasquier. Si tratta di uno dei rari quintetti costituito interamente da fratelli, se non l’unico. Il gruppo, che sta curando tutto il repertorio per questa formazione, è inviatato a tenere concerti e tournées in importanti sedi in Italia ed all’estero.
Formato da quattro donne - quattro sorelle - ed un fratello, nati a Venezia e riuniti per approfondire i meriti del dialogo attraverso la musica rappresentano qualcosa di più che una bonaria familiarità musicale.
Lo sforzo è quello di restituire dignità alle partiture dei grandi classici e contemporanei e dare novità di lettura attraverso la continua ricerca nell’"espressivo", in quell’"empfindung" , rintracciabile nei capolavori del linguaggio musicale per questa formazione.

PROGRAMMA
Il programma prevede l’esecuzione di due opere di rilievo per questa formazione, Quintetto di Luigi Boccherini op.57 n 6 in do maggiore “la ritirata da Madrid” e il monumentale Quintetto in fa minore op. 34 per archi e pianoforte di Johannes Brahms.


CURRICULA
Anna Barutti, pianoforte, si è formata con Eugenio Bagnoli per il pianoforte e con Sergio Lorenzi per la musica da camera al Conservatorio Benedetto Marcello, dove si è diplomata con il massimo dei voti, la lode e una speciale borsa di studio. Prima classificata al Concorso pianistico nazionale "Premio Città di Treviso" ha tenuto concerti in Italia, in sedi come la Piccola Scala di Milano, il Teatro La Fenice di Venezia, La Biennale di Venezia, Maggio Musicale di Firenze, l’Istituzione Universitaria dei Concerti di Bologna e Bologna Festival, nonché presso istituzioni prestigiose in Europa, Asia ed America. Premiata all'Accademia Chigiana di Siena con il Diploma d'Onore, ha vinto una borsa di studio per il Conservatorio Čajkovskij di Mosca dove si è perfezionata con con Liubov Timofeieva, scuola di Henrich Neuhaus. Prezioso è stato l’approfondimento dell’intero repertorio beethoveniano con Wilhelm Kempff. Ha eseguito i Concerti di Beethoven sotto la guida di Roberto Abbado e Vladimir Delman, con consensi entusiastici di pubblico e di critica. È titolare della cattedra di pianoforte principale al Conservatorio di Venezia e numerosi sono gli allievi italiani e stranieri premiati a Concorsi nazionali ed internazionali. Ha tenuto masterclasses presso la Seoul National University e la Sunshin University, Corea del Sud ed al Festival Pianistico Internazionale di Lerida, Spagna, e al Wasserburgersommerklavier, in Germania. Tiene regolarmente masterclass in Italia, Corea e in Germania.

Bruna Barutti, violino, brillante violinista conosciuta per la bellezza del suono e per la cavata dell’arco, si è laureata con il massimo dei voti al Conservatorio Benedetto Marcello sotto la guida di Mario Benvenuti, fondatore del celebre Quintetto Chigiano. Appena quindicenne ha vinto tre edizioni della Rassegna Violinistica di Vittorio Veneto e in seguito la Rassegna Rotary Club di Cittadella.
Si è perfezionata in Svizzera con Corrado Romano, caposcuola e docente di violinisti di fama, in Austria con il grande didatta e pedagogo Sandor Vegh al Mozarteum di Salisburgo e con Franco Gulli all’Accademia Chigiana di Siena, dove le è stato conferito il Diploma d’Onore.
All’Accademia di Fiesole ha maturato anche un’intensa esperienza cameristica ed è stata primo violino della rinomata Orchestra di Fiesole, con la quale ha eseguito tournée di livello prestigioso. Primo violino dell’Orchestra Vivaldi, ha ottenuto con questa compagine grandi successi in Europa ed in Giappone. Ha tenuto concerti in importanti sedi in duo con Anna Barutti.

Mila Barutti, violino, ha compiuto la sua formazione al Conservatorio Benedetto Marcello dove si è brillantemente diplomata con Renato Zanettovich, violinista del celeberrimo Trio di Trieste. Dopo i corsi con il grande violinista Franco Gulli, ha vinto una borsa di studio della Comunità Europea per il Corso Triennale di Alto Perfezionamento Musicale a Saluzzo, dove si è perfezionata con Roger Pasquier e Sergiu Celibidache.
È membro fondatore dell’Accademia musicale di San Giorgio, orchestra d’archi in seno alla Fondazione Cini di Venezia, con la quale ha effettuato importanti tournée.


Fiorenza Barutti, viola, ha compiuto brillantemente la sua formazione al Conservatorio Benedetto Marcello con Augusto Vismara e Giovanni Petrella. Dopo aver studiato con il grande violista Piero Farulli, ha frequentato l’Accademia di Alto Perfezionamento di Siena dove ha conseguito il Diploma d’Onore. Ha vinto una borsa di studio della Comunità Europea per il Corso Triennale di Alto Perfezionamento Musicale all’Accademia di Saluzzo che le ha consentito di perfezionarsi con Bernard Pasquier e Sergiu Celibidache.
In collaborazione con i Cameristi di San Giorgio e Rony Rogoff ha partecipato all’iniziativa promossa dal Teatro la Fenice di Venezia, l’Università di Venezia e Rai Tre per l’esecuzione dell’opera cameristica di Brahms, incisa per l’etichetta Mondo Nuovo.
È prima viola e membro fondatore dell’Accademia musicale di San Giorgio, prestigiosa orchestra d’archi.



Giuseppe Barutti,Violoncellista tra i più talentuosi e raffinati interpreti italiani , si è diplomato con il massimo dei voti al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia sotto la guida del M° Adriano Vendramelli.
Ha svolto un'intensa attività cameristica a fianco di musicisti quali Salvatore Accardo, Bruno Giuranna, Dejan Bogdanovich, Kostantin Bogino, Pavel Vernikov, Bruno Canino, Roni Rogoff, Alain Meunier e Rocco Filippini suonando nei festival più prestigiosi del mondo.
Per il Gran Teatro “La Fenice” di Venezia ha inciso l'integrale della musica da camera di Johannes Brahms riscuotendo un considerevole successo di pubblico di e critica.
Ha ricoperto inoltre il ruolo di Primo Violoncello nell'Orchestra Filarmonica della Scala di Milano e, a soli vent’anni, nell' Orchestra del Gran Teatro la Fenice di Venezia.
Fondamentali nella sua formazione sono stati gli incontri e l'intimo rapporto artistico avuti in gioventù con il grande direttore Sergiu Celibidache e con il violoncellista del Quartetto Italiano Franco Rossi: il primo per l'approccio fenomenologico alla musica fondato sostanzialmente sull'importanza della struttura e il secondo per il culto del suono.
Dal 2001 è, assieme a Gianantonio Viero, Primo Violoncello dell'orchestra da camera “I Solisti Veneti” di Claudio Scimone, considerata dalla critica internazionale fra i più rappresentativi complessi musicali italiani, vero e proprio punto di riferimento mondiale per la musica barocca di scuola tipicamente veneziana ed europea. Con questa formazione ha suonato come solista nelle sale più prestigiose del mondo in sedi quali Wiener Muiskverein, Philarmonie di Berlino, Teatro alla Scala di Milano, Salle Gaveau di Parigi, Sala Simon Bolivar e Teatro Teresa Carreno di Caracas, Teatro Nazionale di Riga, Teatro dell'Opera di Praga, Tokio Suntory Hall, Tokio Opera Hall, Gulbekian Musichall di Lisbona, Center of Performing Tel Aviv, JerusalemTheatre e molte altre.

Veniteci a trovare
dal 23 al 24 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: