Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

ven 2/5 @ Candelai: LA RAPPRESENTANTE DI LISTA

I Candelai Via Candelai, 65, Palermo, Italia
Google+

(Per la) via di casa è il disco d'esordio de LA RAPPRESENTANTE DI LISTA, ma se non fosse segnalato, nessuno si accorgerebbe di questa verginità. Veronica e Dario (toscana lei, siciliano lui), infatti, scrivono con una forte maturità, figlia della passione, degli studi, del girovagare per l'Italia nella loro compagnia teatrale. E la sfera teatrale riecheggia all'interno delle undici tracce di questo lavoro; dall'utilizzo esperto dell'espressività vocale di Veronica (La rappresentante di lista, Non sostare senza di te), alle imprevedibili sferzate musicali guidate da Dario (che fa scivolare la sua voce nella delicatissima in 1000 fan).
(Per la) via di casa è un condominio di una qualche città in cui si rivela il rito della quotidianità. Una routine che ritorna nelle filastrocche (le piccole streghe di D.A.Q.C.M.), nelle ninnananne (come nella tedesca Klammern an den Zähnen), nelle preghiere (l'Alleluia nella chiusa di Bimba Libre) e nelle strutture cicliche delle altri canzoni, perché qui - come non mai - il termine canzone trova il suo valore. Una canzone-teatro che viaggia per l'Europa come un collettivo gitano che a volte ha una patria (La rappresentante di lista) e a volte ha un posto letto su cui far riflettere l'animo viaggiatore (Notte a Urbino). Quando sali sul carrozzone della canzone d'autore de La rappresentante di lista corri per il mondo in un disco, rapito dalle narrazioni di questa figura femminile principe che a volte è amante, a volte madre, figlia, sorella. Non c'è molto tempo per fermarsi, tra la banda (Banda alle Ciance in Bimba Libre e Non sostare senza di te) che anima un paese festante, ad Antonio Di Martino che cammina leggero con Veronica per la via di casa, alle trasferte teutoniche.
Questo disco è un mistero che scopriremo solo seguendo La rappresentante di lista nel suo articolato percorso di conoscenza e scoperta dell'universo.

Track by Track
(Per la) via di casa: è un compleanno.
Madonna: è una paura infondata.
d.a.q.c.m.: è un inno alla morte per amore.
Bimba Libre: è una religiosa bestemmia.
Klammern an den Zähnen: è un piccolo dramma adolescenziale.
la Rappresentante di Lista: porta una bandiera.
Non sostare (senza di te): canta una rivoluzione in potenza.
Notte a Urbino: è un delitto dopo una ninna nanna. "Sembra che dorma".
Lento: è un amplesso che Quentin Tarantino o una qualche regista di film erotici dovrebbe usare nella sua prossima opera.
1000 fan: è un non viaggio lungo la nostalgia che si ha quando si vive sempre insieme.
Winter Underwear: è il racconto di una donna che grida il suo disprezzo e le sue soluzioni a chi dal primo piano le lancia i vestiti, intimandole di cercarsi un altro posto dove stare.

Crediti del disco
La Rappresentante di Lista è Veronica Lucchesi (voce, percussioni e strumenti giocattolo) e Dario Mangiaracina (Guitalele, chitarra elettrica, chitarra acustica, fisarmonica e voce).
Produzione artistica di Roberto Cammarata e La Rappresentante di Lista. Registrato presso il Teatro Garibaldi Aperto da Roberto Cammarata eccetto Madonna e Lento registrati pressi gli 800A studios di Palermo a Settembre 2013 da Francesco Vitaliti e Roberto Cammarata. Missato da Francesco Vitaliti e Roberto Cammarata presso gli 800A studios di Palermo. Masterizzato da Hannes Jaeckl presso la Home Vasoldsberg. Arrangiamenti addizionali: Serena Ganci.
Tutti i brani sono di Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina. Garrincha Edizioni Musicali. Progetto grafico di Alessandro Riva ed Elia Dalla Casa.

Ospiti:
Angelo Di Mino (violoncello su 01), Antonio Di Martino (voce su 01), Valentina, Carola, Monica, Giorgia ed Eleonora (voci su 03), Banda alle Ciance (fiati e percussioni su 04 e 07), Simona Norato (pianoforte su 05 e 06), Roberto Cammarata (programmazione e basso su 06, chitarra elettrica su 09).
Banda della Ciance è: Alessandro Mattina e Pietro Finocchiaro (trombe), Antonio Bonomolo (trombone), Giuseppe Durante (basso tuba), Alberto Maggiore (piatti), Dario Bellomia (rullante).

Veniteci a trovare
il 2 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: