Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

È INDISPENSABILE ESSERE LIBERI #2_Parco di San Sebastiano_25 aprile

ANGELO MAI viale delle Terme di Caracalla 55/a, Roma, Italia
Google+

È INDISPENSABILE ESSERE LIBERI #2
LIBERA ORCHESTRA ANGELO MAI
artisti riuniti contro chi definisce la lotta per la casa e per la cultura associazione a delinquere
NESSUN ARRESTO, LIBER*TUTT*!
#angelomainonsitocca #siamotuttiassociazioneadelinquere #angelolibero

Il 25 Aprile si ritorna al Parco di San Sebastiano per dire NO alla criminalizzazione delle nostre lotte, NO al tentativo di bloccare le nostre vite in carcere.

Torniamo perché è la festa della Liberazione e noi all’Angelo Mai vogliamo stare in attesa di liberarlo. Ma soprattutto torniamo nel parco per chiedere la libertà di 14 persone che con noi hanno costruito la storia di quello spazio e del diritto alla casa a Roma e che di lì a pochi giorni saranno processate.

Torniamo proprio perché il 28 Aprile ci sarà un assurdo processo in cui il pm Luca Tescaroli chiederà la custodia in carcere per 5 persone e il divieto di dimora a Roma per altri 9.

In sostanza galera e confino per 14 persone che hanno semplicemente occupato edifici abbandonati e che li hanno trasformati in case dignitose per famiglie a cui il Comune non ha mai consegnato la casa popolare a cui avevano diritto.

14 persone che hanno diffuso un modello di convivenza basato sulla collaborazione e sulla solidarietà gravemente tradotto in associazione a delinquere.

Torniamo perché l'articolo 5 del decreto del ministro Maurizio Lupi che stabilisce che “chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo non può chiedere la residenza né l’allacciamento a pubblici servizi in relazione all’immobile medesimo e gli atti emessi in violazione di tale divieto sono nulli a tutti gli effetti di legge” non deve passare e perché noi e nessun occupante siamo un problema di ordine pubblico.

Torniamo perché già il 6 Aprile in migliaia abbiamo gridato che siamo tutti associazione a delinquere e stavolta, nel giorno della Liberazione, gridiamo che solo se siamo tutt* liber* possiamo essere tutt* felici.

Il nostro reato? Aprire spazi del possibile.

ECCO LE PRIME ADESIONI DEGLI ARTISTI_MOLTE ATRE IN ARRIVO!
Alfonso"Fofò Bruno, Pierpaolo Capovilla, Claudio Corvini, Erik Daniel, Cristiano De fabritiis, Roberto Dellera, Francesco Di Bella, Antonio Diodato, Daniele Fiaschi,Francesco Forni, Duilio Galioto, Ilaria Graziano, Alessandro Innaro, Gabriele Lazzarotti, Pino Marino, Andrea Pesce, Fabio Rondanini, Andrea Ruggiero, Angelo Maria Santisi, Selton, Daniele Sinigallia, Gianluca Vigliar, Valerio Vigliar

Veniteci a trovare
il 25 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: