Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

La Fiorita di Castelluccio di Norcia

Castelluccio PG, Italia
Google+

La Fiorita di Castelluccio di Norcia, Monti Sibillini: la natura ogni anno, dal 20 maggio al 10 luglio, regala uno spettacolo unico e imperdibile la Fioritura di Castelluccio di Norcia: un vero trionfo di colori e profumi.

Castelluccio di Norcia è un piccolo paese di circa 150 abitanti, nascosto ed incastonato tra la catena dei Monti Sibillini, ad un’altezza di circa 1450 metri e sorge di fronte al Monte Vettore, il rilievo più alto dell’intero massiccio dei Sibillini, a confine tra Umbria e Marche.

Ai piedi del Monte Vettore si distendono i Piani di Castelluccio, un vasto altopiano carsico che nei millenni passati ospitava un lago appenninico, i tre Piani sono: Il Pian Perduto, il Pian Piccolo ed il Pian Grande.

Il Pian Grande si copre con un immensa distesa di fiori di colori diversi durante la fioritura delle famose lenticchie.

La zona durante la cosiddetta Fioritura richiama numerosi turisti che vengono a fotografare questo splendido spettacolo naturale che tra i mesi di  maggio e giugno crea un’opera d’arte dipinta dalla mano di Madre natura, colori vivaci e brillanti che  formano un quadro naturale di grandi dimensioni.

Gli artefici di questo spettacolo sono: papaveri, trifogli, acetosella, fiordalisi, margherite, genzianelle, narcisi, violette, asfodeli, ranuncoli e lenticchie e il periodo in cui va in scena combacia con l’arrivo della primavera quando le giornate si scaldano e le giornate si allungano.

Un mosaico di petali variopinti che non appare mai uguale, fatto di panorami che ogni giorno si modificano,si modellano al mutare della colorazione dei fiori o del vento che soffia in direzioni diverse.

Ogni anno la data per ammirare questo grandioso e meraviglioso paesaggio naturale varia a seconda delle precipitazioni, al momento di semina, al periodo di insolazione, ecc.

La fioritura in contemporanea delle diverse specie perciò è un evento molto raro, frequente invece è la varietà di tonalità di cui si colora il paesaggio che muta ogni giorno: è possibile ammirare colori diversi in base al periodo di apertura di questa o quella specie di fiore ed ogni settimana può essere quella giusta per recarsi a Castelluccio.

La Festa della Fiorita si tiene annualmente le ultime due settimane di giugno, sebbene non sia detto che il climax della fioritura, un momento imprevedibile e legato solo a fattori naturali, corrisponda proprio a tale periodo, fissato invece dall’uomo.

Le tonalità di questo meraviglioso mosaico naturale variano dal giallo ocra al rosso, dal viola al bianco, dal verde smeraldo al fucsia intenso e nessuna foto può rendere davvero giustizia al surreale spettacolo che ci si trova di fronte r

Veniteci a trovare
dal 20 maggio al 10 luglio 2013

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: