Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

MOSTRA ON-LINE DI DOMENICO MONTESANO "ASSEMLAGE" WWW.LACERBA.COM

Galleria d'arte Lacerba via C. Goretti 5/7, Ferrara FE, Italia
Google+

Negli Assemblage di Domenico Montesano, coesistono oggetti o elementidi materiale diverso, di origine naturale o risultato di altra manualità. In questo ambito espressivo, l'artista costruisce un personale percorso linguistico-creativo all'interno di un equilibrio estetico attento alla mutazione dei suoi elementi in un contesto spazio-temporale. Nel suo dialogare con gli oggetti recuperati, l'artista viene personalizzando un individuale rapporto con la casualità e interpreta lo spazio in modo autonomo inventando nuovi equilibri tra passato e attualità. Uno scarto temporale che permette di alternare razionalità progettuale e creatività, per concentrare il suo lavoro nel momento del suo realizzarsi, in quel processo in divenire dell'opera attraverso "infinite soluzioni con giochi ad incastro di materia come la creta, legno, gesso e colore" e forme che portano con sè i segni di un'altra storia.Cosi' queste composizioni diventano un'immagine dell'incertezza dell'essere nel percorrere il divenire della vita. Il mutare degli elementi recuperati in nuove forme diventano metafore dello scorrere del tempo e divenire di nuove immagini. All'artista spetta attualizzarle e dar loro un nuovo senso e Montesano fa dialogare la storia con una nuova forma, sapendo che il suo fare non può che essere un parziale momento del percorso temporale della materia. In quelle composizioni appaiono i ricordi e le sensazioni di una realtà vissuta; segni, forme e figure si trasformano in un'interpretazione di un mondo spiegato con la materia o il colore delle su pitture dai cromatismi azzurrognoli e tersi, che introducono l'immaginazione in un'esistenza quasi irreale, fantastica, ma da un passato ancora visibile.
diego a. collovini

Veniteci a trovare
dal 20 aprile al 20 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: