Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

MERCATINO HIPSTER "E' QUATT' E' MAGGIO"

Duel Beat - Official Page Via Antiniana 2a, Pozzuoli NA, Italia
Google+

Torna il mercatino hipster e per questa volta abbiamo scelto di rivivere insieme la famosa e antica ricorrenza napoletana del "quatt'e' maggio" .

E' quatto ‘e maggio a prima vista potrebbe sembrare una semplice indicazione di data: ai quattro di maggio. In realtà il quattro di maggio è la data in cui le famiglie partenopee che conducevano in fitto le case erano use traslocare; da allora l'espressione è entrata nel folclore della tradizione napoletana e nel nostro dialetto con l’espressione fà ‘e quatte ‘e maggio (fare i quattro di maggio), che è andata poi a significare nell'uso comune il dismettere qualsiasi comportamento o applicazione per perseguirne altri diversi o simili o qualsiasi azione che comportasse eccessiva confusione o chiasso tal quali quelli occorrenti durante i traslochi con rumoroso e caotico spostamento.

Si sà ogni ricorrenza per noi fa gioco per organizzare il nostro amatissimo mercatino, proporvi gli artisti più interessanti, godersi uno spritz in compagnia degli amici e scegliere cosa regalarci tra gli stand di vintage e artigianato più fighi della città .
Venite a godervi questo hipsterissimo e chiassosissimo 4 di maggio Napoletano a metà tra il boho il gipsy e i lazzaroni partenopei e...

Smettetela di fare i fighi solo quando siete a Londra o Berlino…

Perciò

Core, fatte curaggio!
'sta vita è nu passaggio...
Facímmoce chist'atu quatte maggio...
Che ce penzammo a fá,
si 'o munno accussí va?


BOOK SHARING

Cos' è il Book-Sharing?

Si basa sull’idea di “liberare”, libri nell’ambiente circostante, su treni, autobus, panchine, affinché possano essere trovati e letti da altre persone. La filosofia di fondo, quindi, è quella di condividere pensieri ed emozioni, creare legami fra persone diverse, anche lontane e sconosciute, che hanno in comune la lettura di un libro.

La vita quotidiana ci porta a dover affrontare in ogni momento il problema della socializzazione, intesa come necessità continua di confrontarsi con gli altri, la difficoltà di dover ascoltare e soprattutto di riuscire a farci ascoltare dagli altri. In questa continua lotta la lettura può essere un aiuto efficace.
La lettura aiuta a migliorare il proprio lessico, ad apprendere nozioni nuove e ad approfondire quello che già si sa, perciò ogni libro letto aiuta a migliorare la consapevolezza di sé stessi e la capacità di interagire con gli altri.
I dati sulla lettura in Italia purtroppo non sono confortanti, in particolare per il nostro territorio. Secondo un'indagine ISTAT nel 2010 solo il 34,5% degli intervistati del Sud-Italia hanno dichiarato di aver letto almeno un libro nei 12 mesi precedenti. L'assenza e l'inadeguatezza delle strutture (biblioteche, librerie) atte a diffondere la lettura nel nostro territorio è spaventosa. il Mercatino Hipster intende impegnarsi a migliorare questa situazione mediante il suo modesto contributo.

Come funzionerà il book sharing al mercatino hipster?

Venite numerosi al prossimo evento, che sarà il 4 Maggio, con un libro, non uno qualsiasi, il vostro preferito e che consigliereste a qualcun altro, ognuno farà lo stesso.


VI ASPETTIAMO NUMEROSI DOMENICA 4 MAGGIO

START H.17.00

STAY HIPSTER!!!

prezzo d'ingresso 3 euro.


ABOUT US

Il mercatino hipster è stato pensato sin dall’inizio per dare spazio ai giovani creativi napoletani offrendo loro una realtà in cui esporre e promuovere il proprio lavoro e talento.
Nato a dicembre 2012 con l’intento di portare creatività e estro al di fuori dei soliti spazi, il mercatino hipster si è da subito imposto come punto di riferimento per giovani e meno giovani interessati all’arte in tutte le sue forme.
Scopo principale dell’iniziativa è di dare visibilità al lavoro ed alla produzione artistica dei giovani creativi che nn hanno al possibilità di commerciare la propria arte in luogo fisso.
Essi sono messi in connessione l’un l’altro creando una proposta unitaria di grande fascino e qualità che diventa per il visitatore oltre che un luogo dove poter fare uno shopping non convenzionale un punto di ritrovo dove intrattenersi con gli amici più interessanti la domenica pomeriggio tra uno spritz , un dj set sperimentale, una mostra artistica indipendente o una ricca selezione di vintage .

Tra le tante collaborazioni all’attivo ricordiamo il collettivo di designers SFD, il Neapolis Festival, il collettivo artistico Semmai factory e il talentuoso Francesco Lettieri, premiato in sede nazionale per il videoclip “Qwerty”.

Per informazioni generali sull’evento o sugli spazi espositivi contattare:
Antonella Mignogna: antonellanss@gmail.com / 3332439055


MANIFESTO
Giovani presunti intellettualoidi alle prese con The corretti,
ESPOSIZIONI artistiche, DJ SET sperimentali
Per chi vuole spulciare tra stand di abiti d’avanguardia
e di benamatissimo VINTAGE .
Per chi da importanza alle arti visive ed all’arte di arredare.
Per chi sente la crisi ma preferisce ancora gli SPRITZ allo spread.
Per chi ha ancora a cuore la questione Bio, del Km 0 e del riutilizzo.
Ma SOPRATTUTTO per chi vuole SUPPORTARE il lavoro di GIOVANI creativi napoletani

Smettetela di fare i fighi solo quando siete a Londra o Berlino…

Veniteci a trovare
il 4 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: