Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

i Lunedì del Cinema - BLANCANIEVES

Cinema-Teatro Gloria Via Varesina 72, Como CO, Italia
Google+

BLANCANIEVES
Regia e sceneggiatura: Pablo Berger. Fotografia: Alain Bainee.
Montaggio: Fernando Franco. Musiche: Alfonso Vilallonga. Interpreti: Pere Ponce, Macarena García, Inma Cuesta, Angela Molina.
Spagna - Francia - Belgio 2012. 104 minuti.
San Sebastián Film Festival 2012 - Premio Speciale della Giuria.

C'era una volta una bambina che non aveva mai conosciuto sua madre. Lei imparò l'arte da suo padre, un famoso torero, ma era odiata dalla sua malvagia matrigna. Un giorno lei scappò con una truppa di nani e divenne una leggenda... Pablo Berger reinventa la famosa favola dei fratelli Grimm con uno sguardo profondamente ironico, creando una fantasia dark che mescola humour grottesco, accenti epici e tragici. In aggiunta, per accentuare la sua rappresentazione originalissima della favola, realizza un film muto, con i dialoghi riassunti nelle didascalie e con un vivido e folgoran- te bianco e nero. Il riferimento evidente all'estetica dei maestri dell'espressionismo cinematografico si sposa perfettamente con inquadrature e direzione degli attori che evidenziano l'espressività moderna. A questo aggiunge un ritmo musicale che scandisce perfettamente il racconto, con molte sequenze, in primis quelle di danza, accompagnate da note romanze e brani di flamenco, in una straordinaria colonna sonora di Alfonso de Vilallonga. Una sfida audace con momenti assolutamente sorprendenti.


Note di Pablo Berger
Dopo aver pronunciato la parola Biancaneve ognuno si immagina una bellissima ragazza, una malvagia matrigna e 7 esilaranti nani. La nostra versione ha tutto ciò e molto di più. Lo spettatore deve sentire più che pensare e farsi trasportare dalla storia solo attraverso le immagini e la musica. Il film va vissuto come una cerimonia e come un'esperienza catartica. Intorno alla fine del 1920 il linguag- gio cinematografico era stato totalmente sviluppato e molti capolavori erano stati creati. “Blancanieves” non è una copia ma una reinterpretazione dei film di quell'era per il pubblico di oggi. La presenza della musica straordinaria di Alfonso de Vilallonga, dai titoli di testa fino alla fine del film, intensifica e accresce le emozioni e i più profondi sentimenti dei protagonisti. La musica è la loro voce.


Pablo Berger
Ha iniziato la sua carriera con il corto "Mama" (1988). Dopo aver vinto numerosi premi, ha ricevuto una borsa di studio per la New York University. "Torremolinos 73" è il suo debutto nel 2003.



i Lunedì del Cinema
gennaio - maggio 2014

ridotto (soci Arci, studenti, over 65): 6€
intero: 7€
abbonamento 19 film: 70€

www.lunedicinema.com
info@lunedicinema.com

Veniteci a trovare
il 28 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: