Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

P.A.C. 2014 – 2020 Opportunità e Prospettive , 23 Aprile 2014 h 16,00 presso Aula magna Polo Univers

Polo Universitario della Provincia di Trapani Trapani TP, Italia
Google+

In relazione alla programmazione della Politica Agraria Comune - PAC 2014 – 2020, l’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Trapani, con il patrocinio della Federazione Regionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali ha organizzato un convegno per il pomeriggio del 23 aprile presso l’Aula Magna dell Polo Universitario di Trapani per un confronto tecnico al fine di verificare le opportunità e le prospettive.
La PAC 2014 – 2020 assegna all’Italia 52 miliardi, il 52% affidato ai pagamenti diretti, l’8% alle misure di mercato ed il 40% allo sviluppo rurale.
Fra le novità di questa programmazione abbiamo l’OCM unica al posto delle 21 precedenti, con l’obiettivo della stabilizzazione dei redditi e garantire i consumatori.
Fra i grandi problemi abbiamo: La perdita del potere negoziale lungo la filiera, pratiche commerciali sleali, la volatilità dei prezzi cresciuta dopo il 2005 con l’eliminazione delle politiche di sostegno dei prezzi dell’Unione Europea. La vecchia politica dei mercati continua ad essere smantellata progressivamente, quindi anche le quote di produzione. I diritti al reimpianto dei vigneti vengono riformati nel periodo dal 2016 al 2030.
Fra i rimedi: L’affermazione delle Organizzazioni di Produttori ( OP) , degli Organismi Interprofessionali ( OI) e la trasparenza del mercato. Le OP e le OI possono essere riconosciute per tutti i settori, allo scopo di rafforzare il potere contrattuale degli agricoltori nella filiera agroalimentare.

Veniteci a trovare
il 23 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: