Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Racconti gustosi e assaggi curiosi

Prato PO, Italia
Google+

Mortadella di Prato protagonista del primo incontro di "Racconti gustosi & assaggi curiosi", sabato 4 maggio.  

Un prodotto che è stato riscoperto anche grazie alla Provincia e che oggi è uno degli alimenti di punta della cucina locale di qualità

Un piatto povero, ma ricco di sapore. È la mortadella di Prato, uno dei prodotti di punta del ricco paniere di eccellenze gastronomiche che il territorio pratese mette a disposizione degli amanti della cucina di qualità.

Un prodotto che sabato 4 maggio (ore 17) sarà al centro del primo appuntamento di “Racconti gustosi & assaggi curiosi”, un ciclo di incontri e degustazioni a palazzo Buonamici alla scoperta delle produzioni tipiche locali promosso dalla Provincia di Prato insieme ad “aTipico”, il punto vendita della Strada medicea dei vino e dei sapori tipici del territorio.

La mortadella di Prato sta attraversando un felice momento di riscoperta e apprezza-mento che la Provincia celebra con un pomeriggio dedicato alla sua valorizzazione. Per partecipare alla degustazione guidata gratuita è necessario prenotarsi al 335/7695213 o direttamente in negozio in via Ricasoli 13.

La storia di questo prodotto ha conosciuto in passato un momento buio nel corso del quale la sua produzione era a rischio estinzione. Nel 2000 però, grazie all'intervento della Provincia e la collaborazione dei produttori, è stato elaborato un disciplinare di produzione.

Slow Food ne ha poi fatto nascere il presidio e Arsia, l’Agenzia regionale per lo sviluppo e l'innovazione del settore agroalimentare, l'ha inserita nell'elenco ufficiale dei prodotti tipici toscani da tutelare. Ad oggi la commercializzazione supera i due quintali a settimana, quello che solo pochi anni fa era la produzione annuale.  

Il recupero di questo particolare insaccato sta per segnare un altro punto a sua favore. I pratesi Salumificio Conti e Salumificio Mannori, insieme a tre colleghi pistoiesi, gli unici produttori che ancora realizzano la Mortadella di Prato, stanno lavorando insieme alla Camera di Commercio per ottenere il riconoscimento Igp (Indicazione geografica protetta).  

Ma torniamo all'incontro di sabato 4 maggio. La degustazione guidata, con abbinamenti  di altri prodotti, sarà condotta dai produttori Carlo Conti e Sue Ellen Mannori che spiegheranno il prodotto, la sua storia e le modalità di realizzazione, oltre al suo utilizzo in cucina e alle ricette in grado di valorizzarne gli aromi. La partecipazione è riservata a un numero massimo di trenta persone.

 

Veniteci a trovare
il 4 maggio 2013

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: