Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

A Cagliari, I classici della scienza

Cagliari, Italia
Google+

"I classici della scienza": a Cagliari, Sale del Piano Nobile di Palazzo Regio, dal 20 al 30 giugno 2013.

Giovedì 20 giugno alle ore 10.30, nelle Sale del Piano Nobile di Palazzo Regio di Cagliari, apre "I classici della scienza", una mostra che vuole ricordare i libri, gli articoli, i saggi che hanno fatto la storia della scienza attraverso 20 pannelli illustrativi.

Saranno presenti l’Assessore alla Cultura del Comune di Cagliari Enrica Puggioni e il direttore della Biblioteca provinciale Salvatore Melis.  

L'iniziativa è realizzata dal Comitato per le manifestazioni SCIENZAsocietàSCIENZA su progetto di Carla Romagnino.

La mostra ha lo scopo di promuovere la lettura dei classici e sensibilizzare i cittadini al fatto che la scienza è cultura universale e ha contribuito, al pari degli altri saperi, al progresso dell’umanità.

La mostra propone le immagini delle opere dei più grandi scienziati. Tra i tanti ricordiamo Copernico che introdusse un nuovo modello del sistema solare in cui collocava i pianeti in un quadro esplicativo unitario, Newton che eliminò la dicotomia tra moti celesti e moti terrestri, formulando un insieme di leggi che si applicavano tanto alla terra quanto al cielo, Cartesio che fornì base geometrica alle operazioni algebriche e tradusse le questioni geometriche in linguaggio algebrico, Lavoisier che unificò le nuove teorie della chimica e formulò una chiara enunciazione della legge di conservazione della materia, Maxwell che vide il rapporto tra l'elettricità e il magnetismo e dimostrò che la luce era una radiazione elettromagnetica, Darwin che colse la relazione tra tutti gli organismi viventi, che discendevano da un antenato comune e infine Einstein che cancellò la separazione tra materia ed energia collegandole attraverso la sua famosa equazione.

La mostra, che sarà visitabile fino al 30 giugno (dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19.30 e il sabato e la domenica dalle 9 alle 17.30), è realizzata con la collaborazione di Maria Maddalena Becchere, Licia Carbini, Maria Bonaria Desogus, Rossana Loddo, Silvia Piludu, Elisabetta Piro, Paola Pittau, Maria Grazia Rachele, Roberto Scoth e sponsorizzata dall’Assessorato alle Politiche Culturali della Provincia di Cagliari e dai Servizi Bibliotecari della Provincia di Cagliari.

Inaugurazione: giovedì 20 giugno 2013 alle ore 10.30.

Veniteci a trovare
dal 20 al 30 giugno 2013

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: