Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

TAMURAKAFKA live

Alvarado Street Via Attilio Mori, 27, Roma, Italia
Google+

…Kakfa sulla spiaggia, dalla sua sdraio
pensa al pendolo che fa muovere il mondo…


Il progetto Tamurakakfa nasce nel 2014 con l’intento di raccontare in musica le suggestioni liberamente ispirate al romanzo Kafka sulla spiaggia di Haruki Murakami.
Il libro è la storia di un viaggio che rappresenta un percorso di crescita per tutti i personaggi. Al termine del racconto il giovane Tamura diventa uomo elaborando il dolore e la perdita. Tamura incarna l’immagine di un’adolescenza difficile, portatrice di differenze fondamentali a partire dalle quali è possibile immaginare un mondo diverso, nutrito dai sogni e dalla fantasia.

Il progetto Tamurakakfa traspone la complessità narrativa del romanzo a livello musicale, con una formazione ampia, che prevede l’utilizzo e la contaminazione tra strumenti diversi: voce, violino, violoncello, chitarra, basso, percussioni, elementi di musica elettronica.
Le forme musicali variano dalla canzonetta al preludio, dalla sonata alla danza.
La musica da camera e la musica rock si incontrano a metà strada per scambiarsi suggestioni e sentimenti, spogliandosi di canoni e clichè preconfezionati senza il timore di perdere la propria identità, ma con la voglia di lasciarsi contaminare e rinnovare.
All’orecchio dell’ascoltatore l’effetto è quello della perdita dei riferimenti musicali, che segna l’inizio di un viaggio di cui si ignora la meta.


Formazione

Voce e chitarra classica. Massimo Baiocco
Chitarra elettrica. Joseph Servino
Basso. Paolo De Angelis
Violino. Pamela Gargiuto
Percussioni e eletronica. Caterpillar

SPECIAL GUEST
The Band of Brothers
Jean + Simone

Veniteci a trovare
il 24 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: