Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

BLUES SPECIAL EVENT: LURRIE BELL (USA)

Amigdala Viale Lombardia 33, Trezzo sull'Adda MI, Italia
Google+

DOM 27 APR:
- SPECIAL EVENT IN COLLABORAZIONE CON
LA RIVISTA "IL BLUES" X IL 30' + 1 ANNIVERSARIO!

LURRIE BELL!!!!!!

Ingresso 10 €
Ingresso + cena (pizza - birra/bibita) 20 €
Inizio concerto H21

Nato nel 1958 , figlio del famoso armonicista, Carey Bell, Lurrie Bell prese la chitarra di suo padre all'età di cinque anni e imparò a suonare . Era chiaramente dotato ed è cresciuto a stretto contatto con molte delle leggende del blues di Chicago: Eddie Taylor , Big Walter Horton , Eddie C. Campbell , Eddie Clearwater , Lovie Lee , Sunnyland Slim , Jimmy Dawkins e molti altri . Tutti hanno contribuito a modellare la sua formazione anche colui che per lungo tempo è stato il datore di lavoro di suo padre, Muddy Waters .

A sette anni, lasciò Chicago per vivere in Alabama con i nonni . Durante questo periodo ha giocato principalmente in chiesa , immergendosi nella espressività appassionata della tradizione gospel . A quattordici anni si trasferisce a Chicago e continua a suonare in chiesa .

A diciassette Lurrie Bell è già sul palco con Willie Dixon . Nel 1977 è uno dei membri fondatori di The Sons of Blues con Freddie Dixon ( figlio di Willie ) e Billy Branch . Nel 1978 è con la band di Koko Taylor dove rimane per diversi anni. Ha continuato a lavorare anche con suo padre. Non solo è riconosciuto come un chitarrista eccezionale, ma la sua conoscenza dei diversi stili del blues e la sua sensibilita gli fanno avere recensioni su Rolling Stone e The New York Times.

Combatte sconfigge una serie di demoni personali che lo hanno tenuto fuori dallo studio per un lungo periodo alla fine degli anni 80 e risorge alla metà degli anni 90 con una successione di quattro dischi acclamati per la Delmark di Chicago.

Dall'inizio del nuovo millennio , il profilo di Bell è in costante aumento. Il 2002 ha visto l'uscita del CD Cutting Heads e nel 2004 Alligator Records pubblicato Second Nature un duetto acustico con il padre Carey che è stato nominato per un WC Handy Award acustic Record of the Year dalla Blues Foundation di Memphis .

Nel 2007 crea la sua etichetta Aria B.G. Records con cui esce Let’s Talk About Love, che è considerata la sua opera più completa. In forza di questo disco , è stato votato Most Outstanding Guitar Player nel 2007 da Living Blues Magazine , nel 2008 e nel 2012 è stato nominato Blues Artist of the Year . Dal 2007 ha ricevuto diverse nomination Blues Music Award come miglior chitarrista e Best Traditional Blues Artist dalla Fondazione Blues .

2009 con Billy Boy Arnold , John Primer , Billy Branch pubblica per Chicago Blues : A Living History , che gli è valso la sua prima candidatura ufficiale Grammy per il miglior Traditional Blues Recording. Nel 2011: A Living History ( The Revolution Continues ) con la collaborazione di Buddy Guy , Magic Slim , e Ronnie Baker Brooks .
E nel 2012 il suo secondo CD su Aria BG Records The Devil Ain’t Got No Music, una collezione di blues acustico e canzoni gospel che ricordano la musica suonata con suo padre e in chiesa in Mississippi e Alabama da bambino.
Nel gennaio 2013 The Devil Ain’t Got No Music è stato premiato con il Prix du Blues premio dal prestigioso francese L'Academie du Jazz per la registrazione Miglior Blues del 2012 e la canzone del titolo ha ricevuto una nomination da la Fondazione Blues come la canzone dell'anno .
Nel 2013 Bell ri- firma con Delmark ed è arruolato dal famoso produttore di Chicago Dick Shurman per fare il disco Blues in My Soul . Per questo progetto ha voluto tornare alla solida base di chitarra Chicago- style . Blues in my Soul offre tre nuovi originali Lurrie Bell più canzoni di Little Walter , T - Bone Walker , Jimmy Rogers e Big Bill Broonzy e altri.

Secondo le ultime stime Lurrie Bell è apparso su oltre 50 registrazioni sia come leader o sideman optional. Elegante e intenso Lurrie Bell è uno dei " protagonisti " del futuro del blues .

Veniteci a trovare
il 27 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: