Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

THE WORLD IN ONE ROOM / IL MONDO IN UNA STANZA

Certaldo Alto via Boccaccio, Certaldo FI, Italia
Google+

Fabio Calvetti
“The world in one room / Il mondo in una stanza”

Mostra d’Arte Contemporanea a cura di Maurizio Vanni

Sedi espositive:
Certaldo (Fi), Palazzo Pretorio, piazzetta del Vicario
26 aprile – 22 giugno 2014
Inaugurazione: sabato 26 aprile 2014, ore 17.30
Orario apertura: 9,30 – 13,30 / 14,30 – 19,00 (aperto tutti i giorni)

Pontassieve (Fi), Sala delle Colonne, via Tanzini 32
17 maggio – 22 giugno 2014
Inaugurazione: sabato 17 maggio 2014, ore 17.30
Orario apertura: martedì, mercoledì, giovedì, sabato, domenica 16,00 – 19,00 venerdì 9,30 – 12,30 (lunedì chiuso)

Evento collaterale: Show Conference “Le stanze della vita. Comprendere e vivere le arti contemporanee”, a cura di Maurizio Vanni, Palazzo Pretorio, Certaldo, 23 maggio 2014 ore 18.00. Interverranno Fabio Calvetti (artista), Aram Khacheh, (musicista), Ilaria Marongiu, Erica D’Ercole e Valentina Maroni (danzatrici). All’interno della serata il percorso “Gusto e Arte” a cura di Andrea Calvetti (chef pasticcere), Matteo Donzelli (chef pasticcere) e Paolo Piacenti (affinatore formaggio).

Mostra organizzata da: Comune di Certaldo, Comune di Pontassieve

Info: Comune di Certaldo - Ufficio Cultura 0571 661309
Comune di Pontassieve – Ufficio Cultura 055 8360343/344

Con il patrocinio e la collaborazione di: Regione Toscana; Provincia di Firenze; Comune di Firenze; Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico e Etnoantropologico e per il Polo Museale della Città di Firenze; Accademia di Belle Arti di Firenze

Con il contributo di: Banca di Credito Cooperativo di Cambiano


Fabio Calvetti, dopo un lungo periodo in cui ha presentato le sue opere in vari Paesi del mondo torna finalmente ad esporre nella sua Toscana attraverso un piano articolato che prevede due mostre pubbliche in contemporanea, complementari ed unite dallo stesso progetto artistico.
Il titolo “The world in one room / Il mondo in una stanza” rappresenta una sorta di contenitore utilizzato dall’artista per accompagnare il visitatore in un ampio percorso ideale di otto sale, ognuna delle quali contrassegnata da un sotto tema specifico come il viaggio, l’intimità, l’interiorità, l’assenza, il racconto, il paesaggio, le lettere d’amore ed una installazione intitolata “My room”.
Le due esposizioni parallele sono il frutto di una nuova ricerca che ha portato Calvetti a realizzare opere nelle quali ha sperimentato in piena libertà e senza rinnegare la sua matrice pittorica l’inserimento di nuovi materiali e schemi compositivi.

Le mostre ed il catalogo sono curate da Maurizio Vanni, Direttore del Lu.C.C.A - Lucca Center of Contemporary Art.


“(…) Spesso si ha come l’impressione che qualcuno stia per arrivare, stia per partire o sia in attesa di qualcosa o qualcuno. Ogni scena si struttura in un’atmosfere lenta, scandita da immagini che trovano nel confronto tra luci e ombre la loro identità, che cercano nell’espressione di un volto la loro essenza e che lasciano la definizione spazio-temporale ad elementi enigmatici e imprevisti. Tutto sembra statico, ma allo stesso tempo tutto si muove all’interno di una dimensione realistica proposta come una specie di inganno visivo. La magia del ricordo si scontra con quella della cosciente illusione fino a far perdere a ogni lavoro la consistenza di ciò che pensavamo aver intuito.” (Maurizio Vanni)


Fabio Calvetti è nato nel 1956 a Certaldo, cittadina dove risiede.
Si è diplomato al Liceo Artistico e successivamente all’Accademia di Belle Arti di Firenze nella Scuola di Pittura.
Intensa la sua attività in Italia e all’estero con mostre negli Stati Uniti, in Germania, in Spagna, in Belgio, in Nuova Caledonia e soprattutto in Giappone e in Francia.
Nel 1995 ha tenuto uno stage di pittura presso l’Ecole des Beaux Arts di Le Port all’Isola della Réunion.
Ha preso parte a numerose manifestazioni artistiche e fiere internazionali.
Esponente della nuova Figurazione italiana.

Veniteci a trovare
dal 26 aprile al 22 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: