Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

"UN TE' CON LA POESIA" Con MARCO MEZZETTI

Grand Hotel Majestic Bologna Già Baglioni Via Indipendenza, 8, Bologna, Italia
Google+

“Un thè con la poesia”
Incontri tematici con autori sulla poesia contemporanea.
Programma

Gli appuntamenti, coordinati da Cinzia Demi, si terranno presso il “Lounge Cafe’ Majestic” del Grand Hotel Majestic, “già Baglioni”, in Via Indipendenza 8 a Bologna, con orario dalle 17.30 alle 19.00, secondo il seguente calendario:

- 14 maggio: “Non mi viene: quando la poesia diventa ironia”. Poesia ironica che fa riflettere, in forma di haiku, ma non solo. Con Marco Mezzetti, Martina Sacchetti e la partecipazione de I Gemelli Ruggeri. Partendo dall’ultimo libro dell’autore (“Non mi viene” Raccolta di haiku ironici – Pendragon) indagheremo sulla validità della poesia ironica, con un percorso sul genere attraverso il tempo. Serissime interpretazioni spassose dei protagonisti.

Si sono già svolti i seguenti incontri:

- 29 gennaio: “Il fatto non sussiste”. Poesia civile: è ancora utile oggi confrontarsi col niente o col tutto per fare poesia necessaria… poesia di cui essere innamorati, senza menzogna? Con Giancarlo Sissa e Vincenzo Montuori. Partendo dagli ultimi lavori dei due autori (“Manuale d’insonnia”- Aragno - e “La costellazione delle altalene” – inedito - per G. Sissa e “Una lunga fedeltà” – Pendragon- per V. Montuori) cercheremo di capire se ha ancora un senso oggi parlare di poesia civile, facendo riferimento alla poetica in tal senso presente nel panorama culturale internazionale.
- 26 febbraio: “I movimenti dell’amore”. Poesia d'amore e di genere: cosa si intende oggi per poesia d’amore? I legami con l’infanzia e il genere femminile. Con Alda Cicognani e Marina Marani. Partendo dagli ultimi lavori delle due autrici (“Le poesie dell’amore e dintorni” – Manni - e “Voci di notte e altre poesie” – Puntoacapo – per A. Cicognani” e “Tempo amico” – Pendragon - per M. Marani) ci immergeremo nelle modalità espressive e comunicative della poesia per le tematiche d’amore, indagando anche nel rapporto con la poesia e il racconto dell’infanzia.
- 26 marzo: “Lo statuto poetico del dolore”. Poesia del dolore e del rapporto con la morte, inserita nel più ampio contesto del viaggio. Con Fabio de Santis, Elena Corsini e Andrea Venzi. Partendo dagli ultimi lavori dei tre autori ("L'erede silenzioso" (puntoacapo, 2013) per F. De Santis, "Nature terrestri" (puntoacapo, 2013) per E. Corsino, “Lune doppie” e “Cielo di cristallo” – Pendragon – per A. Venzi ) analizzeremo il rapporto tra la poesia e il dolore, la poesia e il lutto o la morte, andando a verificare quanto possa essere consolatoria, o puro e necessario atto di resoconto dell’esperienza, viaggio altro unito a viaggio reale.
- 16 aprile: “Dire bene il bene". Cinzia Demi e Gianfranco Lauretano si sono cimentati con la loro idea del bene e di come scriverlo attraverso la loro arte poetica. Così, gustando un prelibato thè con pasticcini, si è parlato di teorie poetiche e filosofiche che hanno a che vedere col bene.

Giugno: Poesia dell’attraversamento e del rapporto dell’uomo con gli animali. Con Alberto Bertoni. Partendo da un’anteprima dell’ultima pubblicazione dell’autore (l'omonimo capitolo del titolo dell’incontro, conforme alla pubblicazione sulla rivista "Poesia" n. 286, dall’inedito libro “Traversata” di A. Bertoni) affronteremo la poetica de l’homme e delle sue relazioni con il mondo animale, ci chiederemo perché il poeta senta la necessità di affrontarle: è la fine di una volontà di rapportarsi con i suoi simili?

Agli incontri interverranno: allievi del Conservatorio “B. G. Martini” di Bologna per l’esecuzione di brani al pianoforte e giovani autori del Centro di Poesia Contemporanea dell’Università per letture di propri testi sul tema.

E’ gradita la prenotazione. Ai partecipanti verrà richiesta una consumazione di thè e biscotteria al costo di 6,00 €. (per info e prenotazioni, tel.: 051 225445)

Grand Hotel Majestic Bologna Già Baglioni
Via Indipendenza, 8, 40121 Bologna
Vedi mappa · Ottieni indicazioni

Veniteci a trovare
il 14 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: