Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Colortaste - La cucina si fa arte!

Milano
Google+

Continuano gli eventi Colortaste che portano originalità e passione in cucina. 

Giovedì 18 luglio, un altro ospite eccezionale: il celebre chef stellato Norbert Niederkofler sarà protagonista di una cena a quattro mani presso il Ristorante Baita Pié Tofana. Un tripudio di sapori e colori nel ristorante di Cortina d’Ampezzo, che esporrà anche la tela Orto e fiume in primavera con salmerino e lumache nata dal connubio artistico tra Alfonso Catalano e lo chef stellato.

Lo chef Norbert Niederkofler, due stelle Michelin, ha iniziato nella cucina del piccolo hotel dei genitori in Alto Adige ma ha anche seguito i corsi alla scuola alberghiera al Tegernsee, in Germania per proseguire la sua formazione in Italia e nei ristoranti più rinomati di Londra, Zurigo, Milano. Tra le sue esperienze più rilevanti c’è Eckart Witzigmann a Monaco di Baviera e David Bouley a New York. Oggi è lo chef del Ristorante St. Hubertus Hotel Rosa Alpina di San Cassiano in Badia e i suoi piatti firma sono: il maiale in crosta di sale e fieno di montagna, il risotto alla cipolla rossa e la cotoletta tradizionale, la famosa Wiener Schnitzel.

Dopo il successo della cena a quattro mani con lo chef stellato Igles Corelli presso il Ristorante Il Meloncino Al Camineto di sabato 6 luglio, uno speciale piatto Colortaste sarà proposto sino al 6 settembre ai fortunati ospiti del Rifugio Lagazuoi: una Zuppa di cardo alpino, che fonde in un accordo di sapori e colori l’amore per l’arte e per le Dolomiti. Ideato per l’occasione dallo chef locale Renzo Zardini, il piatto vuole essere un omaggio ai colori eterei della tela Ostrica 2012: zuppa di burrata, funghi, granita di mela verde e fiori di camomilla dello chef stellato Antony Genovese. L'opera, nata dall'obiettivo di Alfonso Catalano e dalla creatività dello chef del Ristorante Il Pagliaccio a Roma, sarà esposta al Rifugio Lagazuoi sino al 6 settembre e potrà essere ammirata dagli appassionati dell’artistic-hiking che vorranno affrontare un tour dei rifugi con stimoli nuovi, culturali e comunque sempre all’insegna del bello.

Location degli eventi:

Ristorante Al Camin, Ristorante Il Meloncino Al Camineto, Ristorante Il Campanile, Ristorante Baita Fraina, Ristorante Baita Piè Tofana, Ristorante Tivoli, Ristorante Da Aurelio Rifugio Piezza, Rifugio Col Drusciè, Rifugio Lagazuoi, Rifugio Scoiattoli, Cristallo Hotel Spa & Golf*****L, Grand Hotel Savoia*****, Hotel Ancora****, Rosapetra Spa Resort****.

Il progetto Colortaste. La cucina si fa Arte.

Il percorso espositivo si compone di immagini di grande formato dedicate ai lavori "pittorici" realizzati dagli chef a cui si aggiungono gli scatti di backstage che raccontano il making of del lavoro, oltre ad alcuni ritratti dei celebri cuochi. Quello di Alfonso Catalano è stato un viaggio foto

Veniteci a trovare
il 18 luglio 2013

Info

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: