Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Lineeperiferiche-teatrisospesi/VOCI(studio sul dialogo interiore#1)

Teatri Sospesi Lungomare Guglielmo Marconi 87, 84128 Salerno SA, Salerno SA, Italia
Google+

VOCI è un progetto che parte come studio sulla relazione tra la realtà oggettiva e comunemente accettata con la spesso segreta esperienza di chi “sente le voci”: esperienza che, a seconda del contesto sociale, economico, religioso etc… in cui avviene, viene negata e stigmatizzata come segno di follia oppure muove addirittura intere popolazioni ad emanciparsi.
Sono in effetti profonde “voci disincarnate” che hanno spesso spinto l’umanità ad agire, voci umane o divine poco importa. Su tutti, vero o falso che sia, l’esempio della Pulzella d’Orléans che, ispirata da voci e visioni, cambia il suo destino e quello di un intero popolo.

Più comunemente, è dal rifiuto ad ascoltare la propria intima voce (o le proprie voci) che piombiamo spesso in uno stato di anomia, insofferenza, abbandono. A volte, invece, affidarsi alla “buena consigliera” interiore non può far altro che bene.

VOCI è uno studio sui dialoghi interiori, sul rapporto con la propria storia personale e quella del proprio tempo. È un’indagine in forma di teatrodanza e installazione ambientale sulla matrilinearità come storia fondante e occultata della specie umana, la cui consapevolezza può muovere i continenti. È un lavoro sulla perdita e sulla rinascita che ne deve conseguire. Il nostro passato ci parla continuamente, molti suoi auspici sono irrealizzati e in attesa di concretizzarsi nel presente. Da qui parte la nostra ricerca, verso quel silenzio necessario a che tutto possa essere sentito e agito fino in fondo, con tutte le conseguenze del caso.


con
Natalia Cristofaro De Vincentis

Voci
Quio Binetti
Natalia Cristofaro De Vincentis
Francesca Pica
Serena Bergamasco


Coreografia
Serena Bergamasco

Suono, allestimento
Carlo Roselli

scrittura e regia
Serena Bergamasco, Carlo Roselli

SABATO26APRILE

unico spettacolo ore21.00

ingresso sottoscrizione indicativa 8.00 EU

NB: PRENOTAZIONE CONSIGLIATA!

teatrisospesi@gmail.com
392 3163608

teatrisospesi
Lungomare Marconi 87, Salerno
di fronte le "giostrine bruciate"... non lontano dalla pompa di benzina.

A SPETTACOLO INIZIATO NON SARA' POSSIBILE ACCEDERE ALLA SALA

Veniteci a trovare
il 26 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: