Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

LA CASA DELLE BAMBOLE - spettacolo di danza e video danza che DENUNCIA la VIOLENZA sulle DONNE (cons

Teatro Domenico Bruni Umbertide PG, Italia
Google+

LA CASA DELLE BAMBOLE
(dedicato a Stefania Ragni, vittima di un amore amaro e traditore).

Regia: Erika Cargiani
Ideazione artistica: Erika Cargiani e Claudia Micheli.
Coreografie: Erika Cargiani, Clara Blanche Corrégé, Laura Frangella e Claudia Micheli.
Danzatrici soliste: Clara Blanche Courrégé, Laura Frangella e Claudia Micheli.
Mimo: Mirko Revoyera
Video: Alex Visani
Testi: Valter Corelli

Lo spettacolo vuole rappresentare, attraverso la danza, una delle tante situazioni di violenza sulle donne, quella che avviene tra le mura domestiche.
Prendendo spunto da una testimonianza diretta, diamo corpo e voce alla paura, all'annientamento psicologico e graduale della donna vittima, ma allo stesso tempo carnefice di se stessa; soggiogata dal suo uomo si ritiene colpevole e quindi meritevole delle sue perverse attenzioni.
"La casa delle bambole" DENUNCIA l'ipocrisia di facciata che nasconde e perdona perché "cosi' e' bene, perché cosi' fan tutti...". Noi abbiamo guardato dal buco della serratura cosa può nascondersi dietro quelle candide mura.
Testi recitati e danza si alternano a proiezioni video in un'atmosfera dal carattere onirico, surreale e a tratti crudo lasciando comunque intravedere la possibilità di una riconquista di sé, di una rinascita.
Uccidere la paura sarà il primo passo verso la liberazione..

(consigliato ad un pubblico adulto)

info:333.2062104

Veniteci a trovare
il 14 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: