Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Festa della Liberazione - Thank U for smoking Live

Corte dei Miracoli - PAGINA UFFICIALE Via Roma 56, Siena SI, Italia
Google+

Per la festa della Liberazione, la Corte dei Miracoli ha preparato un pomeriggio ed una serata all’insegna della grande musica ma anche della cultura e dell’arte, senza dimenticare le tradizionali “sarcicce & vino” che verranno preparate nel cortile della nostra struttura. Dal pomeriggio, e fino a tarda notte, si alterneranno alcuni nostri djs (u-Man, ZetaRokk ed altri…) per farvi ballare al ritmo di rock ‘n’ roll, soul, funky ed electro. Evento clou della giornata l’attesissimo live dei Thank U for Smoking, una delle band più interessanti e promettenti dell’intero panorama musicale italiano che, per l’occasione, presenteranno il loro ultimo album, Yomi, uscito solo qualche giorno fa. Nati nel 2009, hanno alle spalle già più di un centinaio di concerti, dividendo il palco tra gli altri con Killing Joke, Bellini, Teatro degli Orrori, Massimo Zamboni, Tying Tiffany e supportando nel tour sardo i Mombu. Ma non solo: una colonna sonora interamente strumentale per un film indipendente, un ep all'attivo uscito nel febbraio 2011 ed il disco Dopo la quiete (aprile 2012) uscito in cd+dvd in totale autoproduzione e presentato dal vivo in gran parte dell'Italia. Dopo la Quiete approfondisce in pieno il lato sonoro/emotivo/melodico/violento della band sia sotto l’aspetto compositivo che dell’arrangiamento. Il disco si muove su territori rock-alternative/shoegaze/post-rock non disdegnando accenni psichedelici e la violenza del post-core. Il 10 Aprile 2014 esce Yomi. E’ un disco scuro, sofferente, riflessivo in cui le spiccate influenze noise e post convivono in vortici drone, space e alternative. Il concetto strumentale è stato ampliato ed approfondito, marcato da una vocalità eterea, a tratti struggente. Ospite d’eccezione al sax baritono e contralto Luca T. Mai (ZU/Mombu) che, pachidermico e solenne, gestisce gli umori in Pi-Greco. Mixato e masterizzato all’hombrelobo di Roma da Valerio Fisik, Yomi è un viaggio nell’animo umano, un concentrato di sentimenti contrastanti e frantumati da cui si può essere travolti. Un viaggio in cui ci si può ritrovare soli, con il proprio respiro.
Contemporaneamente, in sala archivio, sarà possibile ammirare i collage dell’artista Raffaello Pacini. Nato nell’estate del 1985 a Massa Marittima, sperimenta fin da piccolo la creatività in ogni forma possibile. Il padre Stefano, fotoreporter, lo avvicina alla fotografia e scopre la forma e la composizione dell’immagine. Successivamente nel 2009 segue un corso-base presso l’associazione Deaphoto di Firenze, per affinare la tecnica e la conoscenza della materia. Il progetto DisastrART ha inizio nell’estate del 2011. L’incontro con il collage è casuale ma non troppo, forse una naturale evoluzione che con la fotografia non riusciva ad avere. Un giorno scopre Richard Hamilton, uno dei “padri” della Pop Art: comincia così a setacciare riviste, libri e giornali, a caccia di ritagli e ispirazione. Il risultato é stato scoprire un habitat naturale, ovvero un modo diretto e immediato per riversare la sua creatività. Come una “terapia” i ritagli sono pezzi che si mescolano sul tavolo, liberi di unirsi tra di loro, creando finalmente qualcosa. Pezzi che sono diversi e contrastanti, che passano da un estremo all’altro, riuscendo ad unire visioni sarcastiche e grottesche ad altre più naif e malinconiche.
INGRESSO LIBERO h16:00 – CHIUSURA h02:30

Veniteci a trovare
dal 25 al 26 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: