Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Spettacolo teatrale e le diverse abilità

Castel Bolognese Castel Bolognese RA, Italia
Google+

Debutta in Romagna la nuova produzione della compagnia AltrArteTeatro interamente formata da attori diversamente abili. Sabato 10 maggio, ore 21, al Teatrino del Vecchio mercato di Castel Bolognese va in scena lo spettacolo “Il tuo sguardo mi fa paura” curato dal regista Matteo Carnevali e liberamente ispirato alla favola di Charles Perrault “Barbablù”.
“Il tuo sguardo mi fa paura” è un viaggio onirico e rarefatto nella solitudine e nella paura che la menzogna può generare. Racconta della disperata solitudine con cui viene marchiata ogni tipo di diversità. Solitudine da cui è impossibile fuggire, e ogni tentativo di rivincita, ogni sforzo per cercare una relazione che possa essere farmaco e salvezza si sgretola sotto il peso di promesse non mantenute, di aspettative deluse o di sguardi capaci di condannarci per sempre nelle peggiori delle prigioni.

Domenica 11 maggio, al circolo Arci “Le Cantine di Platone” di Castel Bolognese, il docente e regista Matteo Carnevali tiene il LABORATORIO DI TEATRO INTEGRATO: percorso di formazione e ricerca per adulti e ragazzi abili e diversamente abili. Luogo di incontro-scoperta-sperimentazione di nuove modalità comunicative e relazionali con se stessi e con gli altri. Un laboratorio aperto a educatori, attori abili e diversamente abili che ha come obiettivo la relazione con la diversità come propulsione per una nuova pratica artistica.

L’incontro con la diversità comprende l’ascoltare, l’osservare e sentire corpi che hanno ritmi, modalità e linguaggi diversi e insoliti. Il laboratorio di Teatro Integrato vuole essere un’occasione perché questo incontro tra diversità diventi l’occasione per sperimentare nuove modalità espressive e comunicative. Per performer e attori può essere un’occasione per mettersi in relazione artistica con l’ignoto, il diverso, l’inusuale e l’inaspettato. Per l’educatore il laboratorio di teatro diviene possibilità di sperimentare un nuovo punto di vista sulla relazione con la disabilità, un’occasione per riflettere sui propri strumenti educativi e per riconsiderare il proprio corpo e le proprie azioni (e non solamente la parola) come validi e potentissimi mezzi per restare nella relazione con la disabilità.
Per i soggetti diversamente abili il laboratorio è un’occasione artistica ed educativa per prendere coscienza delle proprie potenzialità creative, per approfondire la conoscenza e acquisire le abilità relative a specifici linguaggi in modo che diventino un potente strumento conoscitivo ed espressivo.
Per tutti i partecipanti il laboratorio offre la possibilità di vivere un’esperienza di gruppo, dove esprimere azioni, pensieri ed emozioni, potendo interagire, confrontarsi con gli altri, riconoscersi e condividere i propri vissuti, mediante l’uso dello strumento artistico. Il Laboratorio diviene luogo di un possibile cambiamento, di apertura verso l’altro in un’ottica di conoscenza e vicendevole scambio.

Il ciclo di eventi sulle diverse abilità è organizzato dal collettivo Nuove Resistenze e da AltraArte Teatro, con il patrocinio del Comune di Castel Bolognese.
Info e prenotazioni: nuove.resistenze@libero.it; 348.0650314

Veniteci a trovare
il 10 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: