Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

"IL CAMPANELLO MALEDETTO"

Cine Teatro Bertoni Via Giacomo Puccini, 4, Battipaglia SA, Italia
Google+

"Il Campanello Maledetto"
una commedia comica in due atti di e con Luca Landi e Valentina Campagna, Giorgio Achard, Angelica Zottoli, Antonio Tortora, Adele Immediata, Anna Chiara Petrucci e Gennaro Memoli.

Era da un po’ di tempo che avevo il desiderio di portare in scena uno spettacolo inedito, nuovo, che di sicuro non aveva mai visto nessuno. Certo, è un grande atto di coraggio e di responsabilità, ma non è questo che poteva fermarmi. Ho voluto fare uno spettacolo semplice, dove lo spettatore non deve ragionare parecchio sulla vicenda per comprenderla. Una storia quindi senza troppi intrecci. Il mio obiettivo è solo quello di strappare un sorriso al pubblico per circa 90 minuti di spensieratezza; con una comicità frizzante e degli equivoci dove si ha uno stretto contatto col pubblico. Trattasi di una commedia brillante e veloce incentrata sulla vita familiare , il tradimento e la gelosia. Una storia senza pretese, che mette al centro di una coppia, sposata da ben 8 anni, la cosa più importante: l’amore, il vero amore. Non quello che riscontriamo al giorno d’oggi che ha un limite di tempo dopo il quale si ha la necessità di rifarsi una vita, con una nuova persona.. L’amore che troviamo sulle tavole di questo palcoscenico è infinito, anche se non sarà tutto rose e fiori. Questo spettacolo ci da’ una delucidata su cosa è davvero l’amore. Cosa non si fa per amore? Si arriva a fare le cose più impensabili pur di mantenerlo stretto. Giustamente la domanda adesso è: Perché questo titolo? Cosa centra il campanello? .. Ho voluto dare questo titolo per marcare ancor di più il fatto che per amore si fa di tutto. Si diventa anche pazzi, tanto da accusare addirittura una oggetto artificiale e meccanico come un campanello … maledetto!
Luca Landi

Veniteci a trovare
il 11 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: