Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Gianni Tetti presenta "Mette Pioggia"

Il salotto delle Messaggerie Sarde Piazza Castello 11, Sassari SS, Italia
Google+

A quattro anni dal suo esordio narrativo (I cani là fuori, Neo Edizioni 2010) torna in libreria Gianni Tetti, l’autore sassarese dallo stile incisivo e dal ritmo battente. Lo fa narrando una storia della sua terra. Una terra arsa e difficile, teatro di relazioni alienanti e sospese.

Martedì 29 aprile Gianni Tetti sarà alle Messaggerie Sarde per presentare "Mette Pioggia". L'incontro è organizzato dai librai sassaresi insieme a Lìberos, comunità dei lettori sardi. Insieme all'autore ci saranno Emiliano Longobardi della Libreria Azuni e Lalla Careddu.

"Un vento opprimente spazza le strade di una Sardegna trasfigurata. La tv, la radio e i giornali dicono che nessuno ricorda un caldo così. Non piove da mesi, come se Dio stesse aspettando il momento giusto. Un uomo si butta da un ponte, un altro apre il suo bar, un misterioso volontario consegna volantini aggirandosi tra le case di un’intera comunità troppo distratta per comprendere quello che sta accadendo. L’unico è Zanon, che ha scoperto il male, e il male è dentro di noi, non fuori..."

Mette pioggia è un vortice avvolgente, inarrestabile, apocalittico.

Gianni Tetti ritorna con il suo stile ipnotico (a metà tra Cormac McCarthy e Aldo Nove) quanto lo scirocco che soffia incessante tra le pagine del suo romanzo, per raccontare l’ultima settimana che resta all’umanità.

Veniteci a trovare
il 29 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: