Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Roberta Feoli De Lucia - "MI PRIMERA VEZ" Curata da Francesco Pio Chierici

Scuola Internazionale di Grafica Venezia Calle del Cristo 1798, Venezia, Italia
Google+

Mostra personale di Roberta Feoli De Lucia

"MI PRIMERA VEZ"

Curata da Francesco Pio Chierici

Dal 2 al 17 maggIo 2014 -
Vi attendiamo numerosi all'naugurazione venerdì 9 maggio, ore 18.00 presso la SG Gallery

E così, Roberta Feoli De Lucia è per la prima volta sola e ci racconta i profumi
e le atmosfere del Messico, le radici stregate di Maleventum che si insinuano
nei deserti inariditi di regioni già conquistate e talvolta bagnate dalla fantasia
della laguna veneziana.
Il sapore di una processione avanza e porta con sé odori forti, musica isterica,
truculente visioni e sconcertante realtà.
Il sacrificio avviene e ti investe con gesti descrittivi che trovano solida certezza
nell’immolazzione artistica.
La grafica diviene, quindi, un linguaggio deciso nel segno e nel graffio,
cicatrici sul rame e sul legno che restituiscono violenta passione; dei e demoni,
apparizioni, ricordi di antiche famiglie, la vita e la morte.
La replicabilità dell’opera diviene modulare, infinitamente infranta come
una preghiera superstiziosa.
L’artista, abile in nuove-antiche tecniche, apprese da stregoni o più
verosimilmente da maestri incisori, esperti “deturpatori” della materia,
ci offre un lucido viaggio tra inchiostri potenti e immagini sacre.
Basta guardare per condividere.

____________________________________


Roberta Feoli De Lucia here in her first solo show recounts for us the smells and
atmosphere of Mexico, the roots of haunted Maleventum from the deserts of
conquered regions, enlivened by the imagination of the Venetian lagoon.
The procession advances and bringing the flavour of strong smells, music, hysterically
gruesome visions with a disconcerting reality.
The different printmaking techniques, new and old, have proved ideal for reflecting
on the traditions of tribal & ancient peoples. Roberta Feoli has developed a
language of signs and scratched scars on copper and wood that speak of violent
passion; gods and demons, apparitions, memories of the old families, life and
death. The sacrifice is in the descriptive gestures, the infinite superstitious prayer
in the action of printing, describing a lucid journey between powerful inks and
sacred images.

Veniteci a trovare
il 9 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: