Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Scusi dov'è l'Est? - Rassegna Cinematografica . @Godot Art Bistrot

Godot Art Bistrot via Mazas 13/15, Avellino AV, Italia
Google+

Secondo appuntamento per la Rassegna Cinematografica del Signor Godot

Martedì 29 Aprile alle ore 21.00 si proietta:

STILL WALKING

regia: Kore-eda Hirokazu
Giappone . 2008

La famiglia e gli affetti. I pudori e i sentimenti di un tempo andato alla prova del Giappone contemporaneo. Come fossimo in uno dei tanti film di Ozu, tutti uguali, tutti sottilmente diversi. Ma Kore-eda non astrae mai, rimane nella concretezza del quotidiano e scava nel cuore segreto dei legami con una calma "impietosa" e un rispetto che apre i cuori. Non è un magnifico nostalgico che coglie il passaggio del tempo come un inesorabile momento dell'eterno. Ha un cuore romantico e perciò ha bisogno di cercare un percorso, di praticare delle incisioni nella carne, di trovare delle scintille di contatto anche nel dolore e nella perdita, in quelle innumerevoli morti di cui è fatta la vita di ognuno. Per lui il cinema è memoria che si fa immagine, è un grumo di passato che si trasforma in uno splendido cristallo di tempo. È la ricerca di una persistenza after life.
Certo, nobody knows: nessuno sa cosa si cela nei cuori altrui. E perciò si piange dinanzi ai film di Kore-eda, dinanzi ai suoi padri solitari e severi, ai suoi splendidi bambini che sembrano i migliori attori di questa terra. Si piange di fronte a quei distacchi, quegli abbandoni, quegli ostinati silenzi, quelle incomprensioni. Still Walking o Even If You Walk and Walk: a seconda di come si vuol tradurre quell'aruitemo aruitemo, il senso pare cambiare. Nel bene o nel male. Ma resta il fatto che solo andando, c'è la possibilità di stabilire un contatto lungo il cammino. Ritrovarsi in un punto da cui ripartire.

Aldo Spiniello

Veniteci a trovare
il 29 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: