Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

GILGAMESH

Teatro Astra Via Rosolino Pilo 6, Torino, Italia
Google+

/// In scena al teatro Astra di Torino l'8 e il 9 maggio
e al teatro Perempruner di Grugliasco l'11 e il 12 maggio \\\\

Questa è una storia molto antica. Il suo nucleo originario risale a circa quattromila anni fa, ed è una storia semplice. Un eroe, Gilgamesh, re della città di Uruk, ha tutto quello che un uomo può desiderare. È potente, è giovane, forte. Ma è anche prepotente, motivo per il quale gli abitanti di Uruk implorano gli dei di trovare un antidoto ai suoi abusi di potere. E gli dei, pronti a tutto pur di dormire sonni tranquilli, danno vita a Enkidu, il nemico perfetto. Ma la lezione che gli dei hanno immaginato per Gilgamesh è più profonda: il nemico diventa amico, e il mondo un luogo da conoscere e sfidare insieme a qualcuno. Ma il senso del passaggio di Enkidu sulla terra è mostrare a Gilgamesh il limite estremo, quello contro cui niente e nessuno può nulla: la morte. Perso Enkidu, la vita di Gilgamesh diventa un lungo viaggio attraverso deserti, acque mortali, giardini di pietra, attraverso il buio, alla ricerca dell'unico che può dare una risposta, Utanapisti l'unico uomo a cui gli dei hanno elargito il melanconico dono della vita eterna. Al suo ritorno ad Uruk, Gilgamesh, non avrà aggiunto giorni alla vita, ma vita ai giorni.

di Letizia Russo
In scena: Massimo Verdastro, Gloria Liberati, Tomellini Raffaella, Alessandro Marini e Marco Intraia

Rielaborazione drammaturgica: Pietra Selva e Massimo Verdastro
Scene e costumi: Massimo Voghera e Enrica Campi
Design luci: Enzo Galia
Movimenti di scena e ricerca musicale: Renato Cravero
Realizzazione scene: Renato Ostorero
Progetto di comunicazione e video: Enrico Catalano
Basi Musicali: Alessandro La Barbera
Assistenza alla regia: Luca Durante
Organizzazione: Liliana Aleo, Elena Ban

Regia di Pietra Selva

coproduzione Viartisti Teatrimpegnocivile/ Ctb Teatro Stabile Brescia
progetto realizzato con il contributo della Città di Torino, della Provincia di Torino
e con il sostegno di Sistema Teatro Torino e Provincia.

||||| PER INFO E BIGLIETTI AL TEATRO ASTRA |||||
acquisto online:http://fondazionetpe.it/spettacoli/scheda/179/
Punti vendita:
Teatro Astra (via Rosolino Pilo, 6)
INFOPIEMONTE (Piazza Castello 165)
Per info: 011 5634352 (mar-sab h. 16-19)

||||| PER INFO E PRENOTAZIONI AL Piccolo Teatro Perempruner ||||
prenotazioni: 011.787780 (lun-ven h. 10-13)
prezzo biglietto:
8€ intero
5€ ridotto (studenti e ultra-sessantacinquenni)

Veniteci a trovare
dal 8 al 9 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: