Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Incontro con Franco Maresco ANNULLATO

Cinema Trevi - Cineteca Nazionale Roma, Italia
Google+

l'INCONTRO è STATO ANNULLATO. ALLE 19 EMILIANO MORREALE PRESENTERA' LA SERATA COMMENTANDO ESTRATTI DAI MATERIALI.

a seguire Il Gattoparve di Daniele Ciprì e Franco Maresco (1996, 18')
Viaggio in una Palermo lumpen e nei fantasmi dell'aristocrazia, attraverso il personaggio di Nicola Scafidi, fotografo di cronaca che fu anche sul set de Il Gattopardo.
Ingresso gratuito

a seguire Frammenti gattopardeschi di Daniele Ciprì e Franco Maresco
Proiezione di brani editi e inediti intorno a Tomasi di Lampedusa e a Visconti, commentati da Maresco.
Ingresso gratuito

ore 21.00 Io sono Tony Scott, ovvero come l'Italia fece fuori il più grande clarinettista del jazz di Franco Maresco(2012, 128')
«Il sofferto film dedicato al clarinettista Tony Scott, cui ha lavorato per anni, è probabilmente il suo capolavoro. Un'opera profondamente autobiografica, politica e che incidentalmente ha il merito di puntare i riflettori su una figura fondamentale del jazz moderno. […] Sfondando dall'interno il formato della rievocazione biografica, Maresco intreccia la vita di Scott con quella delle metamorfosi del nostro Paese componendo un'autentica elegia funebre per onorare un talento unico divorato da una radicale e profonda pulsione autodistruttiva che ha avuto la sventura di scegliere come luogo dove vivere un Paese che della cannibalizzazione delle vite altrui, quelle più renitenti alla resa, ha fatto un vergognoso tratto caratteristico. […] Il film di Maresco, per citare Roberto Turigliatto, è probabilmente la più grande biografia di un musicista "dai tempi delGiuseppe Verdi di Raffaello Matarazzo"» (Nazzaro).

Veniteci a trovare
il 29 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: