Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Tutto qui (Pequod), i racconti non vendono.

Caffè Letterario Via A. Diaz 26, Ravenna RA, Italia
Google+

“I racconti non vendono”. Questo è il leit motiv che accompagna da sempre l’uscita di raccolte di racconti, siano di singoli autori o anche solo antologie. In Italia, agli editori e forse anche ai librai, la “short story” inspiegabilmente non piace: è un genere vituperato, svilito dagli stessi addetti ai lavori. Inspiegabilmente, sì, perché basterebbe citare alcuni autori americani come Charles Bukowski, Raymond Carver o, per attenersi alla stretta attualità, André Dubus per constatare come abbiano riscosso più successo qui che non negli Stati Uniti (i lettori italiani sono esterofili, questo lo si sa). Ma come non pensare, per rimanere in Italia, a capolavori come Il gioco del rovescio di Antonio Tabucchi o, in tempi più recenti, Tu, sanguinosa infanzia di Michele Mari? Ma la lista potrebbe essere
lunghissima. Poi, proprio alla fine di quest’anno, forse, è successo qualcosa che sembra poter invertire questa tendenza, il Premio Nobel per la Letteratura 2013 è stato assegnato alla scrittrice canadese Alice Munro che in vita sua ha pubblicato solo e unicamente racconti (short story, meglio), restituendo dignità a un genere che ha sempre prodotto, e continua a produrre, alta letteratura in tutte le lingue del mondo. E allora ecco che i libri della Munro, addirittura, hanno cominciato ad affacciarsi nelle classifiche dei più venduti. Siamo un popolo di lettori “gregari”.
Parleranno propri di cos’è un racconto Marco G. Montanari della casa editrice Paquod di Bologna e lo scrittore Alberto Gentilini dialogando con il giornalista Matteo Cavezzali mercoledì 30 aprile al Caffè Letterario di Ravenna. La serata sarà l’occasione per presentare Tutto qui (Pequod) che raccoglie racconti di giovani scrittori che si cimenta e ragiona sulla forma narrativa del racconto. Questa antologia ci parla, certo, di un tempo diverso, che forse, però, non è solo quella degli Sdraiati che proprio in queste settimane sono agli onori delle cronache librarie e non solo. Se si fosse in America la si leggerebbe, appunto, come lo spaccato di un’epoca, ma siamo in Italia e saranno solo “scrittori esordienti”. Tutto qui.

Veniteci a trovare
il 30 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: