Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

▽ PROIEZIONE E INCONTRO - ❝ Scemi di Guerra. La follia nelle trincee ❞ △

Auditorium Piazza della Libertà ingresso all'angolo di Piazza Libertà e Via Duzioni n. 2 (uscita parking sotterraneo), Bergamo BG, Italia
Google+

PROIEZIONE E INCONTRO -
"Scemi di Guerra. La follia nelle trincee".

Con Enrico Verra, Davide Sapienza e Quinto Antonelli .

∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼


Significativamente, il conflitto del 1914-18 è rimasto impresso nella memoria collettiva come la “Grande Guerra”: il numero impressionante di morti, feriti, mutilati permanenti e malati psichici cronici, la feroce mobilitazione ideologica delle masse, l’impiego in chiave bellica della moderna tecnologia (dai gas asfissianti alle mitragliatrici, ai carri armati) segnarono un punto di svolta per la storia umana.

È dedicato a un aspetto particolarmente tragico di quel periodo Scemi di guerra. La follia nelle trincee, un eccezionale documentario di Enrico Maria Verra, prodotto dalla Vivo Film e dalla Provincia Autonoma di Trento, e realizzato con immagini inedite, provenienti soprattutto dagli archivi militari francese e britannico. Altro punto di originalità di Scemi di guerra è, per la prima volta nella storiografia documentaristica, l'utilizzo dei diari dei soldati a fini narrativi e non meramente di verifica di dati e situazioni belliche: insomma, i soldati sono uomini con una voce; e questa voce è dolorosa.

La formula cruda che ricorre nel titolo fu coniata, all’epoca, per indicare i soldati affetti da shell shock (“trauma da esplosione”): dopo aver sperimentato gli orrori delle trincee, degli assalti e dei bombardamenti, molti di loro finirono internati in manicomio, o – accusati di codardia dagli stati maggiori – furono rispediti al fronte dopo essere stati “curati” a forza di scariche elettriche. A cent’anni dall’inizio del primo conflitto mondiale (l’«inutile strage», secondo la definizione del papa Benedetto XV), Scemi di guerra sarà proiettato a Bergamo nel corso dell’edizione 2014 del Festival Internazionale della Cultura.

Prenderanno parte alla serata, commentando le immagini del film, il regista Verra, il co-sceneggiatore e scrittore Davide Sapienza e Quinto Antonelli, ricercatore del Museo Storico del Trentino, che leggerà brani di diari tenuti dai soldati al fronte (testi riportati anche nel documentario).

Si ringrazia VivoFilm per la preziosa collaborazione.


In apertura dell'incontro breve "francobollo musicale" a cura degli studenti dell'Istituto Superiore di Studi Musicali Gaetano Donizetti.

∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼∼

Ingresso gratuito su prenotazione.

info:

www.bergamofestival.it

Veniteci a trovare
il 12 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: