Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

RAVASINI / LANZA / FEROCI TRIO @ CAFFÈ ATELIER VARANO

Caffè Atelier Via Martiri della Libertà 40, Varano De' Melegari PR, Italia
Google+

Il trio formato da Luca Lanza , Sandro Ravasini e Simone Feroci si esibisce al Caffè Atelier di Varano Melegari in un repertorio fusion, acid e sperimentale.

Una breve descrizione dei musicisti:

SANDRO RAVASINI (batteria)

Sandro si avvicina alla batteria all'età di 14 anni dopo aver studiato Flauto al Conservatorio di Parma “Arrigo Boito” per 3 anni. Studia sotto la guida di Enrico Lucchini prima all'Istituto Nazionale Studi sul Jazz di Parma, 3 anni, successivamente alla scuola del club Capolinea di Milano per 2 anni. A 17 anni è già professionista e lavora con le orchestre da ballo girando tutto il nord italia. Dal 1984 collabora con artisti nazionali italiani di musica leggera e con gruppi Jazz, Rock, Funky, Fusion. Nel 1986 si trasferisce a Boston (U.S.A.) per 6 mesi durante i quali studia con Alan Dawson. Nello stesso periodo suona in svariate formazioni di musica d'insieme del Berklee College of Music di Boston. Ritornato dagli Stati Uniti lavora per Rai e Mediaset (ex Fininvest). Frequenta stages di perfezionamento con alcuni dei piu grandi batteristi quali S. Gadd, V. Colaiuta, D. Weckl, E. Jones, A. Blakey, J. de. Johnette, S. Smith, J. Robinson, D. Garibaldi, S. Phillips, J. Cobb, P. Erskine, D. Chambers, G. Bissonette, G. Brown. Ha partecipato alla registrazione in studio di numerosi album e video pubblicati da BMG Ricordi, Fonit Cetra, Carosello, Fininvest, Durium, LM Records, Pomo Records, Ala Bianca, NAR International, MM Records. Ha scritto 5 metodi per batteria accompagnati da cd o dvd alcuni dei quali distribuiti dalla Nuova Carish in tutta Europa. È stato docente in numerose scuole di musica in Emilia Romagna in Lombardia e Toscana e attualmente insegna presso le seguenti scuole di musica: - l' Accademia Polivelente di Musica di Parma - Creativita' di Fidenza (PR) - Il Podio di Noceto (PR) e Fornovo Taro (PR) - Legenda Musica di Traversetolo (PR)
È endorser e dimostratore per le ditte di piatti UFIP, bacchette Lantec e batterie Gretsch. Ha effettuato innumerevoli tour con artisti di chiara fama in Germania, Svizzera, Austria, Grecia, Francia, Lituania, Lettonia, Bielorussia, Russia, Israele, Canada, Stati Uniti, Kazakhstan. In particolare dal 1993 al 2004 è stato batterista della band che ha accompagnato il cantante Riccardo Fogli in tutte le sue performances dal vivo. Mentre dal 1988 al 1993 è stato batterista del gruppo Dik Dik. Nel 1990 al 1° Concorso Nazionale per Batteristi, svoltosi a Foggia, si qualifica insieme a Helder Stefanini primo nella categoria “duetti” con un brano di sua composizione. Ha insegnato al C.F.M. (Centro Formazione Musica) di Cremona per quattro anni e all’Accademia Musicale di Bologna e al music factory di Arezzo. È fondatore di Drums Clinic, associazione con la quale organizza stage di batteria con grandi drummer stranieri e italiani. Sandro Ravasini ha collaborato e suonato con: Joyce Yuille, Aida Cooper, Jenny B, Dhany, Lena Biolcati, Riccardo Fogli, Marcella E Gianni Bella, Dik Dik, Ricky Gianco, Camaleonti, Corvi, Maurizio Vandelli, Nada, Mietta, Sandro Giacobbe, Gigi Proietti, Jerry Calà', Umberto Smaila, Giorgio Faletti, Mario Biondi, Bernardo Lanzetti, Acqua Fragile, Nicolò Bossini, Ron Seguin, Kym Rhone, Gerard L'Her (Rockets), George Diaz (Gipsy King), Claudio Fasoli, Emilio Soana, Glauco Masetti, Carlo Atti, Gigi Ciffarelli, Andrea Braido, Enrico Rava, Mauro Negri, Marco Detto, John Helliwell (Supertramp), Roberto Cipelli, Lucia Minetti, Stefania Rava, Alessandro E Giuliano Nidi, Marco Ricci, Gilson Silveira, Riccardo Fioravanti, Dino Dautorio, Bruno Aragosti, Donovan Mixon, Sandro Comin, Jazz Art Orchestra, Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini, Orchestra Sinfonica Carlo Felice Di Genova, ORT Orchestra Regionale della Toscana, Bob Studio Big Band, Orchestra 900, Swing For Life Big Band, Coro Del Teatro Regio Di Parma, Bomarasa, Caribe Trio, Funky Company, Platinette, I 7 Maestri Del Ritmo, Andrea Fornili, Flaco Biondini, Cico Falzone. È stato assistente e tour manager nei clinic tour italiani di Virgil Donati, Airto Moreira, Tommy Campell, Bob Moses, Marilin Mazur.


LUCA LANZA (chitarra)


Nasce nel 1975 in Veneto. Fin da bambino manifesta una forte propensione per la musica. Nel 1984 viene ammesso ai corsi di chitarra classica presso il conservatorio di musica di Mantova, dove studia teoria musicale, armonia e chitarra classica con il maestro Giovanni Grano.
Nel 1988 approfondisce gli stili jazz, blues, fusion e rock con i maestri Giorgio Signoretti, Simone Guiducci, Alessandro Ferrarini. Inizia una intensa attività dal vivo in numerose formazioni musicali e inaugura giovanissimo una fortunata stagione di tour in giro per l'Italia, sia come turnista, sia come autore ed interprete blues. Nel 1990 l'incontro con Deborah Kooperman, celebre cantautrice statunitense Fingerstyle, l'approfondimento delle tecniche country e fingerpicking e numerose performance da solista lo portano sedicenne alla vittoria del Festival dello Sconosciuto in Rai, a fianco di Teddy Reno, Marco Attard e Rita Pavone, che incoronano il giovane musicista come una stella nascente del country-blues virtuosistico italiano. Le prime allettanti proposte discografiche tuttavia non lo soddisfano, e sebbene molto giovane, le idee chiare nell'ambito musicale lo spingono ad una scelta radicale. Abbandona per qualche anno la scena blues, per prendere deliberatamente le distanze da una carriera turnistica che, sebbene proficua, non gli interessa affatto. Infatti dopo un anno di tour italiani a seguito di varie compagnie teatrali e di spettacolo, a fianco di artisti rinomati, si trasferisce a Parma, dove approfondisce lo stile jazz, l'armonia, e soprattutto la sperimentazione elettronica, il DAW e l'ingegneria sonora. Nel 2001 si laurea in Storia Antica presso l'Università di Parma col massimo dei voti, e diventa assistente e ricercatore presso l'ateneo, attività che svolgerà fino al 2005 parallelamente a quella musicale. Nel 2005 la svolta: la piena consapevolezza che la scelta fatta era quella giusta, e che il puro turnismo non faceva per lui. Insieme a Sara Ferrari fonda l'etichetta indipendente SFEM, unitamente ad un gruppo editoriale indipendente, cresciuto con l'appoggio e l'esperienza dello storico gruppo editoriale milanese Top Records. SFEM apre una nuova intensa stagione, fondata su un impegno musicale del tutto diverso: l'obiettivo è produrre musica di alta qualità, seguirne lo sviluppo nello scenario internazionale, conoscerne e gestirne al meglio le sorti di mercato. In questa fase lavora fianco a fianco con importanti figure del panorama produttivo italiano: dapprima una lunga partnership professionale con Massimo Luca (Storico chitarrista Lucio Battisti e produttore e arrangiatore tra gli altri di Gianluca Grignani, Biagio Antonacci, Renga), e con il sound engineer Giamba Lizzori. Poi in studio con Celeste Frigo, Esaù Remor, Alberto Radius, Johnny Pozzi e Nicolò Fragile. Nel 2007 SFEM inizia la produzione internazionale. Ad Atene la band Nokeys (di cui Luca è compositore, arrangiatore e chitarrista), identifica le sonorita' post-punk dark che la porteranno in giro per l'Europa. È una stagione di grandi cambiamenti. Nel 2009 il disco d'esordio, firmato dal produttore svedese Stefano Boman. Quattro tour in Europa e numerose recensioni consacrano i Nokeys band emergente di riferimento nella scena darkwave europea.
È ora di condividere l'esperienza maturata. SFEM Diventa un punto di riferimento per numerose band emergenti italiane. Tra il 2010 per il 2012 numerose le novità: SFEM sigla un accordo di esclusiva editoriale con l'Istituzione Casa della Musica di Parma e la major EMI MUSIC, per la valorizzazione del repertorio di musica classica dell'Archivio del Teatro Regio sul piano internazionale. L'apertura di una sede satellite in Svezia e in Berlino segnano un asset sul piano internazionale.
Le produzioni aumentano, così come le band che entrano a far parte del team SFEM (tra i gruppi storici di Parma, Hidea, PanicRoom, Marlat e Nokeys). La fondazione di un nuovo concept di produzione basato su un Mobile Studio apporta al team di Luca un nuovo impulso sul fronte delle sonorità. Non mancano le produzioni internazionali, tra cui spicca l'album elettronico da solista dell'ex Rockets Little Gerard l'Her. Sul finire del 2012 Luca supporta la fondazione della label electro parigina Baffomusic. Dal 2012 Luca fonda la Mr.Luv, una azienda di consulenza musicale e produzione, e mette a servizio del music business la sua esperienza. Attualmente opera come consulente musicale, svilìppatore business, produttore ed international accounting manager per le etichette ed i gruppi editoriali SFEM, LEVEL49, BERTOSTUDIO s.a.s, ed altre realtà di produzione discografica, e si occupa di sviluppo del digital business per conto di un board internazionale di music consulting. Tra le piattaforme di digital business lanciate di cui è stato coordinatore per l'Italia e supervisore progettuale Prefueled (Sweden-Luxembourg 2007/2009), Doloder (Sweden/UK 2012), Kollector (Belgium 2012-2013). Dal 2007 è docente di chitarra, armonia, basso e musica d'insieme presso l'Accademia di Musica Creatività. Dal 2012 è gold member del MIDEM e rappresenta le labels per cui opera su piano internazionale. Dal 2010 si occupa soltanto di musica e di produzioni, sia in ambito rock, punk ed electro (Nokeys, The Plasters in co-produzione con Paul Sears e CockanEar productions, PaulMadGang, ed altri) sia in ambito jazz e classica (Historic Collection con EMI Music, Enrica Ciccarelli, Alessandro Bertozzi, ed altri).




SIMONE FEROCI (basso)

Simone Feroci nasce a Parma nel 1987: a 9 anni gli viene regalato un basso elettrico, col quale prenderà poche lezioni, ma si eserciterà quotidianamente per tutti gli anni a venire. Con un esperienza live notevole (400 esibizioni dal vivo), e seppur giovane, Simone è uno dei bassisti più quotati nel panorama parmense. Con il gruppo folk rock Kalevala Hms ha suonato in prestigiosi palchi, tra i quali il Gran Teatro Geox (Padova), il PalaDozza (Bologna), l'Hootananny Brixton, vincitore del "Best Music Venue Award" come uno dei migliori palchi di tutto il Regno Unito e sul palco del Brintaal Celtic Folk, uno dei più grossi festival di musica celtica in Europa, in un concerto che uscirà come DVD del gruppo nel cofanetto "TUONI, BALENI, FULMINI".
La sua tecnica si basa sul funk, attraverso lo slap, il double thumb e sulla ritmica con ghost notes, occasionalmente ricorre all'uso di un basso fretless nei contesti jazz/fusion.
Numerose sono le collaborazioni, con artisti nazionali e internazionali: ha collaborato con Black Heat, Buonsangue, Tombstone Highway, Babylonia, Ncc, Mary 'n more, Kalevala hms, Jolene, Sandro Ravasini, Luca Lanza, Franz Dondi, Shout, Elio Baldi Cantù, Walter Calloni, Maxx Furian, Minor Kings, RMS, Valceno Country Band, Dr Pepper, Andrea Monni, Rossella Volta, Ross and the Blackwangs, Wild Jam, Cristiano Dalla Pellegrina, LA Funky Simia, Mass Veneri, Tasha Hollywood, LoveMarkov, Unbalanced e tanti altri... Attualmente è docente di basso presso la scuola di musica "Arti e suoni" a Parma e la scuola di musica "G.P. Luppi" di Campagnola Emilia (RE)
Sta lavorando al suo album solista, del quale si sa solamente che i generi predominanti saranno funk, rock e fusion. Endorser Jacoland, presenterà finalmente il suo primo basso su misura, lo "Jacoland Barcelona", ispirato a Antoni Gaudì.

Veniteci a trovare
il 24 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: